Rohit Raju debutta ufficialmente in AEW



by ALDO FIADONE

Rohit Raju debutta ufficialmente in AEW

Rohit Raju inizia a calcare i ring di wrestling grazie alla Border City Wrestling, piccola realtà canadese di proprietà di Scott D'Amore, il Vice Presidente Esecutivo di Impact Wrestling. Nel 2018 riesce a guadagnarsi un contratto proprio con Impact e ad entrare a far parte in via ufficiale del roster della compagnia.

Principalmente impiegato in segmenti comedy, è risucito nel tempo a ritagliarsi uno spazio importante dove, sempre con un piccolo tasso di divertimento, è riuscito nel breve termine a lasciare un segno come entertainer e lo ha fatto anche riuscendo a togliersi la soddisfazione di conquistare una cintura, nello specifico l'X-Division Championship nel 2020.

Noto anche per la sua Open Challenge persa contro Jordynne Grace (ma per quell'occasione non valida per la cintura) o in precedenza la faida con Scarlett Bordeaux o ancora la difesa a BFG sempre nel 2020 con l'urlo “Equality” entrato nella memoria dei più caldi fan della federazione.

Ricordi a parte, lo scorso anno Hakim Zane, questo il suo nome reale, ha scelto di separarsi da Impact per tentare una nuova strada per la sua carriera, una strada che al momento pare lo abbia portato nella All Elite Wrestling.

“The Desi Hitman” ha fatto il suo debutto in quel di Dark come visibile nel video sottostante in cui viene intervistato nel backstage.

Di sicuro con i nomi sotto contratto nella AEW sembra difficile riuscire in imprese importanti all'interno del roster principale e quindi in show come Dynamite o Rampage, ma nulla è impossibile specie se come lui si è ottimi intrattenitori, d'altronde il wrestling è pur sempre uno sport d'intrattenimento.

Il prossimo periodo sarà quindi utile per capire dove arriverà all'interno della federazione di Jacksonville dove da alcuni mesi ha fatto il suo debutto anche un altro atleta divenuto noto per i suoi trascorsi in quel di Impact Wrestling, ovvero Jake Something di cui si ricorda il suo one on one match valido per il titolo X-Division contro l'allora campione Josh Alexander durante la seconda edizione di Emergence (terza edizione in arrivo il 12 agosto presso il Cicero Stadium di Chicago).

Restate quindi sintonizzati con le pagine di worldwrestling.it e con le nostre piattaforme digitali, quali il canale Twitch Open Wrestling TV.