La promessa di Tony Khan: "Il prossimo contratto TV della AEW sarà storico"



by   |  LETTURE 762

La promessa di Tony Khan: "Il prossimo contratto TV della AEW sarà storico"

Sono passati ormai tre anni dalla nascita della All Elite Wrestling e, nonostante alcune critiche di buona parte del Wrestling web, la Compagnia di Tony Khan ha ampiamente dimostrato di saper dire la sua nel panorama mainstream.

Al momento il contratto televisivo con Warner Media, che prevede Dynamite su TBS e Rampage su TNT, durerà fino al 2024, ma il boss sta già pensando al futuro. Intervistato di recente dal New York Post, Tony Khan ha dichiarato che il prossimo contratto rappresenterà un qualcosa di storico per la AEW: "Sono incredibilmente grato per la partnership che abbiamo instaurato con Warner Bros.

Discovery. I piani alti sono soddisfatti dell'andamento di Dynamite e Rampage su base settimanale e c'è ancora del tempo prima che i nostri diritti scadano. Quando sarà il tempo di trovare un nuovo accordo televisivo, sono sicuro sarà un qualcosa di storico.

Ci aspettiamo che tutto vada per il verso giusto perchè stiamo performando molto bene. Il futuro sarà dalla nostra parte". Purtroppo i recenti ascolti della programmazione AEW hanno seguito un andamento piuttosto altalenante: Dynamite è riuscito a tornare al milione di spettatori grazie alla puntata di Blood and Guts, mentre Rampage questa settimana è crollata al di sotto dei 500mila.

Dati che, se confrontati anche con WWE e Impact Wrestling, dimostrano come ci sia una vera e propria flessione negli States legata al mondo del Wrestling. Nel 2024, ironicamente, scadrà anche il contratto che lega MJF alla AEW: dopo la mega "pipebomb" di giugno Maxwell Jacob Friedman è completamente sparito dagli schermi, venendo rimosso da qualsiasi profilo associato alla Compagnia.

Anche nelle interviste con la stampa, Tony Khan si è rifiutato di commentare la controversa situazione. Nel frattempo il boss della AEW, reduce da un grande successo ottenuto da Forbidden Door, ha dichiarato che gli piacerebbe organizzare uno show in Giappone perchè ci sono tanti fan della terra del Sol Levante appassionati della Compagnia.