Brutta tegola per Bryan Danielson: l'infortunio è più grave del previsto?

I tempo di recupero per l'American Dragon potrebbero diventare ancora più lunghi

by Luca Carbonaro
SHARE
Brutta tegola per Bryan Danielson: l'infortunio è più grave del previsto?

Sono ormai cinque settimane esatte dall'ultima volta che i fan della AEW hanno visto Bryan Danielson in azione. L'American Dragon ha purtroppo riportato un infortunio a Double or Nothing, durante il caotico Anarchy in the Arena Match, per poi saltare Forbidden Door e Blood & Guts.

Al PPV combinato con la New Japan avrebbe dovuto affrontare Zack Sabre Jr. Danielson è apparso a Dynamite per annunciare che ci sarebbe stato un suo sostituto (rivelatosi poi essere Claudio Castagnoli, nuovo membro del Blackpool Combat Club), ma ha tenuto all'oscuro i fan dalle sue reali condizioni.

A quanto pare l'infortunio parrebbe essere più grave del previsto e, al momento, non si conoscono i tempi esatti di recupero. La miccia è stata accesa da Dave Meltzer durante la settimanale Wrestling Observer Radio: "Sono molto preoccupato per lo stato di salute di Bryan Danielson perchè ha sperimentato in passato diverse commozioni cerebrali ed è fermo da cinque settimane.

Potrebbe essere una situazione molto grave. Per fortuna nella vita di tutti giorni riesce a compiere qualsiasi azione, ma non so quando lo staff medico gli darà l'ok per tornare a lottare. Il fatto che sia passato così tanto tempo e non si abbiano notizie non fa ben sperare".

L'infortunio di Danielson è più grave del previsto?

Ci teniamo a precisare come siano soltanto speculazioni da parte di Meltzer, dunque vi invitiamo a rimanere in attesa di un bollettino medico ufficiale.

Purtroppo, arrivato a 41 anni, le condizioni di salute dell'American Dragon devono rappresentare la priorità per lui e la sua famiglia. Bryan fu costretto dalla WWE al ritiro forzato nel 2016 per poi tornare sul ring a WrestleMania nel 2018.

Di recente Bryan è apprso in video per celebrare il ventesimo anniversario dal debutto di John Cena in WWE. Assieme a lui anche altre stelle della AEW che avevano avuto grandi trascorsi con il leader della Cenation.

A quanto pare la richiesta sarebbe arrivata direttamente dalla WWE e Tony Khan, da buon samaritano come si è autoproclamato, ha deciso di concedere ai suoi lottatori il permesso di apparire in video durante la puntata di Monday Night Raw.

Bryan Danielson
SHARE