Brody King: "È stato pazzesco lottare in AEW con tutta quella visibilità"

Brody King ha parlato del suo arrivo in AEW e del suo match con Jon Moxley a Dynamite

by Andrea Scozzafava
SHARE
Brody King: "È stato pazzesco lottare in AEW con tutta quella visibilità"

Apparso a 'Busted Open Radio', Brody King ha parlato del suo arrivo in AEW e del suo incontro contro Jon Moxley a AEW Dynamite.

Brody King: "Ho bisogno di ritrovare la mia miglior forma"

Sul venire a disputare un match in AEW: "E 'stato molto diverso venire a lottare qui. È piuttosto divertente perché pensi che se sei in New Japan o in Ring of Honor non ottieni questa visibilità nazionale, ma poi vai da altre parti come in AEW, ed è come se non avresti mai nemmeno immaginato tu fossi diventato mai un wrestler. Hai un pubblico enorme che non ha idea di chi tu sia, quindi devi presentarti di nuovo e non aspettarti che le persone riconoscano Brody King della Ring of Honor. Quindi è stato molto diverso. È un po' umiliante, ma mi piace la sfida e mi piace la capacità di reinventare me stesso".

Sul suo incontro con Jon Moxley a AEW Dynamite: "Sento che io e John abbiamo uno stile molto grintoso e violento. Non siamo solo salti mortali e belle mosse. È uno violento, colpisce duro e questo è il pro wrestling che voglio vedere sui ring più importanti. Voglio vedere quel tipo di wrestling strong style e che le persone sembrano aver paura di noi quando lottiamo. Quello è il mio marchio ed è ciò che voglio rappresentare sulla TV nazionale. Spero di mostrare sempre di più al pubblico di che pasta è fatto Brody King e cosa rappresento".

Sul ritrovare la sua forma ora che è in AEW: "Non sono mai stato uno che guarda molto il corpo. Ero quasi come l'uomo dell'anticorpo. Volevo solo essere un grande wrestler professionista e non importava nulla del resto. Ricordo di aver avuto una conversazione con uno dei miei allenatori e lui mi stava prendendo in giro per diventare più grande. Le persone a volte si preoccupano più dell'estetica che del lavoro sul ring. La prima cosa che fanno è giudicarti. Io ho avuto un grande allenatore. Mi ha messo in un ottimo programma. Ci sono stato per circa quattro mesi e ho visto dei risultati davvero grandiosi".

Jon Moxley Dynamite
SHARE