Tony Khan: "Per me è davvero importante assumere lottatori neri in AEW"

Tony Khan ha parlato della competizione con la WWE e dell'assumere nuovi lottatori neri per la AEW

by Andrea Scozzafava
SHARE
Tony Khan: "Per me è davvero importante assumere lottatori neri in AEW"

Il presidente della AEW, Tony Khan ha parlato dei suoi rapporti con federazioni amiche come la New Japan Pro Wrestling ed altre come la WWE.

Tony Khan: "Siamo cresciuti tanto grazie ai nostri atleti straordinari"

Sulla competizione con la WWE: "È stato questo tipo di competizione nel wrestling professionistico ad aiutarci. Ci sono più federazioni, due in particolare in Nord America che fanno questi numeri. Siamo passati al lunedì e poi lo stiamo facendo ora lottando il mercoledì su TBS, il venerdì su TNT. TBS e TNT mostravano la WCW negli anni '90. E ora, eccoci di nuovo sulle vecchie reti della WCW. AEW ha creato un grande pubblico. I diritti sono effettivamente aumentati. E ora è il momento migliore nella storia del wrestling professionistico per essere in TV e gestire una comapgnia di prim'ordine. Sta funzionando bene".

Sull'assunzione in AEW di lottatori neri: "È qualcosa davvero importante per me. Tanti lottatori non sono stati disponibili fino a quest'anno. Sono tutte acquisizioni di free agent, ad eccezione di Jade. In AEW principalmente abbiamo la regola che ingaggiamo persone con esperienza. Non alleniamo le persone da zero e Jade è l'eccezione di qualsiasi regola. Che grande wrestler che è. Penso Keith Lee, Swerve Strickland, Athena, Stokely Hathaway, queste sono persone che non erano disponibili per noi. Erano sotto contratto altrove. Avrei dato il massimo per avere queste persone in AEW prima. Ma anche in quel periodo ho cercato di sviluppare il talento che avevo. E stavo usando AEW Dark che ancora oggi continuo a usare per sviluppare nuovi wrestler. Non sono sempre in televisione. E queste persone non sarebbero nemmeno venute per essere mostrate su AEW Dark".

Sul suo roster AEW: "Max Caster e Anthony Bowens inizialmente erano singoli lottatori. Si sono effettivamente allenati nella stessa scuola e non hanno mai collaborato prima. Ora sono The Acclaimed, uno dei migliori team. Anche Red Velvet è un ottimo esempio. Quindi Hobbs, Red Velvet, Caster e Bowens individualmente erano tutti wrestler di prova su AEW Dark. Stavo cercando di costruire un elenco migliore e un elenco più diversificato possibile. Keith Lee, Swerve Strickland, Athena, Stokely Hathaway, il miglior manager nel wrestling. Queste non erano persone a nostra disposizione. Quando sono stati rilasciati, ho pensato che fosse pazzesco. Ognuna di questi lavorano per noi. È pazzesco. E sono così felice che siano tutti qui".

Tony Khan
SHARE