Annunciato il primo sfidante al titolo AEW di Jon Moxley - SPOILER

Durante l'ultima puntata di Rampage è stato decretato il number one contender. Un nome del tutto a sorpresa

by Luca Carbonaro
SHARE
Annunciato il primo sfidante al titolo AEW di Jon Moxley - SPOILER

A Forbidden Door Jon Moxley ha sconfitto Hiroshi Tanahashi al termine di un grande match, diventando il nuovo AEW World Champion ad interim. In molti si sono chiesti chi sarebbe stato il suo primo sfidante e la risposta non si è fatta attendere.

I fan hanno potuto scoprirlo nel corso delle registrazioni della puntata di Rampage, che sarà trasmessa questa sera. Tony Khan ha deciso di determinare una battle royal a 20 uomini, tenutasi nei due ring che hanno contraddistinto Blood & Guts.

A vincere è stato il colosso Brody King, membro della House of Black, eliminando per ultimo uno stoico Darby Allin. Non sappiamo quando Moxley e King si scontreranno, ma sarà a tutti gli effetti la prima difesa titolata del membro del Blackpool Combat Club.

Brody King è il primo sfidante al titolo mondiale della AEW

Si pensava che Moxley si fosse infortunato in occasione del PPV, arrecando ancora problemi al roster della Compagnia, ma fortunatamente così non è stato.

Vi ricordiamo che la decisione di decretare un campione ad interim è stata presa da Tony Khan in persona a seguito dell'infortunio di CM Punk, che non è stato privato del suo titolo. Al suo ritorno, infatti, il wrestler di Chicago se la vedrà con chiunque sarà il campione in carica, unificando le cinture.

La prima edizione di Forbidden Door si è rivelata un grande successo per la AEW: oltre 1 milione di biglietti venduti e grande risonanza mediatica. Il presidente della New Japan Pro Wrestling si è detto aperto a una seconda edizione, questa volta in Giappone.

Tornando alla difesa titolata di Moxley, invece, le possibilità sono due: All Out, prossimo PPV della Compagnia, oppure Dynamite: Grand Slam, puntata speciale in programma a settembre all'Arthur Ashee Stadium di New York.

Oppure Tony Khan potrebbe decidere di rendere il match ufficiale già nelle prossime settimane. Moxley è tornato in azione mesi fa dopo essersi sottposto a un percorso di riabilitazione che lui stesso ha definito fantastico, lasciandosi alle spalle i demoni del passato.

Jon Moxley
SHARE