Tony Khan: “Ho contattato Cesaro prima dell’infortunio di Bryan Danielson”



by RACHELE GAGLIARDI

Tony Khan: “Ho contattato Cesaro prima dell’infortunio di Bryan Danielson”

Come vi abbiamo raccontato questa mattina, Claudio Castagnoli, conosciuto come Cesaro in WWE, ha debuttato in All Elite Wrestling all’evento Forbidden Door, dove ha sostituito un Bryan Danielson infortunato contro Zack Sabre Jr..

Com’è nata questa unione?

Durante la conferenza stampa post-show di Forbidden Door, il presidente Tony Khan ha detto di aver contattato Claudio prima di sapere con certezza che Danielson si sarebbe perso l’evento.

"Gli ho chiesto di venire prima di sapere con certezza che Bryan fosse fuori, anche se avevo una mezza idea che Punk sarebbe finito fuori. Sapevo che ci sarebbero stati molti cambiamenti. Avevamo già molti infortunati, non avevo idea che ne avremmo avuti di più in vista dello show. 

Era il giorno dopo il Forum, quindi 2 giugno, Ho chiamato e lui era interessato, c'era sicuramente interesse reciproco. A quel punto, ho sentito che c'era una buona possibilità. Non ero sicuro se fosse stato qui o da un’altra parte. [...] Finché Bryan sta bene, questa è la cosa più importante. È stato un grande momento da avere a Forbidden Door. 

Ho parlato con Bryan al telefono lo scorso fine settimana e mi ha detto che non si sentiva al 100%. Appena l'ha detto, siamo a otto giorni dal pay-per-view, ‘se non ti senti al 100%, non pensare nemmeno di lottare al pay-per-view o Blood & Guts' perché si sentiva bene. Ho parlato con lui a St. Louis e si sentiva benissimo ed era così ottimista ed è stato quello che ha acceso Bryan Danielson. Voleva andare. Non volevo prendere un'altra occasione, non appena ha detto che non si sentiva al 100%. Ha menzionato Claudio e io ho detto: ‘È divertente, ho Claudio sotto contratto.’ L'avevo detto a qualcuno. Ha funzionato prima per tutti noi.”

Quindi adesso Claudio Castagnoli è ufficialmente All Elite e ha avuto il suo debutto in un pay-per-view che ha regalato molto al pubblico. Qui potete anche leggere i risultati.

Tony Khan