Altra emergenza medica in AEW: si ferma anche Jungle Boy

Una vera e propria crisi quella che sta vivendo la All Elite nelle ultime settimane, perennemente dietro a infortuni e stop vari

by Roberto Trenta
SHARE
Altra emergenza medica in AEW: si ferma anche Jungle Boy

La All Elite Wrestling sembra essere piombata in un momento totalmente negativo ed oscuro. Negli ultimi giorni e nelle ultime settimane, infatti, diversi atleti si sono dovuti fermare per qualche problema medico. Dall'AEW World Champion CM Punk, il quale ha dovuto annunciare al mondo intero di dover cedere la sua cintura, rendendola vacante per un infotunio che gli richiederà un'operazione chirurgica a Sting, il quale è tornato solo la settimana scorsa a farsi vedere sui ring della compagnia dei Khan, dopo settimane di assenza, per via di un non meglio specificato infortunio.

Questi sono, solo alcuni dei tantissimi wrestler fermi ai box della compagnia, visto che nelle ultime ore il bollettino medico non ha fatto altro che allungarsi, di ora in ora. Da Bryan Danielson a Kyle O'Reilly, passando per CM Punk e Red Velvet, fino ad arrivare all'ancora assente Kenny Omega, l'ex campione mondiale per mesi, che per un infortunio alla spalla salta già gli show da diversi mesi, non apparendo per nulla sui teleschermi della compagnia.

Anche Jungle Boy si ferma per infortunio

L'ultimo grande nome della All Elite Wrestling che si è fermato nelle ultime ore, è stato Jungle Boy, ex campione mondiale tag team della AEW, ancora scottato dalla recente sconfitta per i titoli, il quale è rimasto ancor più scioccato dal brutale attacco arrivato alle spalle dall'ex WWE Christian Cage, il quale lo ha attaccato senza pietà, riportando in auge anche il con-chair-to reso famoso dall'amico fraterno Edge in WWE.
A quanto pare, Dave Meltzer, in una delle sue ultime newsletter del Wrestling Observer, avrebbe riportato che anche il ragazzo figlio dell'attore di Hollywood compianto, Luke Perry, si è dovuto fermare dall'azione perché impossibilitato a livello fisico.

Al momento non sono ancora state dichiarate nè la severità nè la natura dell'infortunio, con Jungle Boy che si spera possa presto tornare a lottare, se non ha nulla di grave che lo attanaglia, così da portare avanti il suo feud con il leggendario atleta canadese, per vedere la sua rivincita nei confronti del suo ex mentore.
Facciamo comunque una lista di riepilogo di tutti gli atleti rimasti ai box per un infortunio in AEW:
CM Punk, Bryan Danielson, Adam Cole, Anthony Bowens, The Bunny, Red Velvet, Darius Martin (per un incidente in auto), Kenny Omega, Buddy Matthews, Jungle Boy, Skye Blue, Bobby Fish e Kyle O'Reilly.

SHARE