Mercedes Martinez: "Felice di avere maggiore libertà creativa qui in AEW"



by   |  LETTURE 565

Mercedes Martinez: "Felice di avere maggiore libertà creativa qui in AEW"

La campionessa del mondo femminile della ROH, Mercedes Martinez ha avuto diverse esperienze nel mondo del pro wrestling durante i suoi 22 anni di carriera. Martinez ha lottato diverse volte nelle federazioni indipendenti e in WWE mentre ora è sottocontratto con la AEW attraverso una partnership con la Ring of Honor. Al podcast Complex Unsanctioned, Martinez ha parlato della sua sulla libertà creativa che ha in AEW e anche della differenza tra le vecchie Superstar WWE e quelle della AEW. Inoltre ha parlato anche del rapporto che ha con Tony Khan.

Mercedes Martinez: "Tony Khan è sempre molto disponibile"

Su Tony Khan: "Posso inviargli un messaggio sempre, quando voglio, per chiedergli qualunque cosa. Se ho idee o altro, è sempre disponible a parlare. E' un uomo davvero molto impegnato ma è sempre pronto a qualsiasi cosa per tutti noi. Questa penso sia una delle più grandi differenze dalla WWE alla AEW. E' uno molto positivo per tutti coloro che sono qui. È il capo, un uomo straordinario che prende anche le decisioni. Il fatto che ascolti le sue preoccupazioni e qualunque proposta tu abbia per lo show, è davvero fantastico.  Ci sono molte parti in movimento qui in AEW, ma Tony Khan è un orecchio aperto a tutto. Adoro quella libertà creativa che ho qui, per andare avanti nelle storie come meglio io creda".

Sulle altre lottatrici della AEW: "Sto davvero bene qui. Alla fine della giornata, tutti sono lì per assicurarsi che la divisione femminile sia la migliore possibile. Noi cerchiamo di fare sempre del nostro meglio ed anche nel modo migliore". Mercedes Martinez ha elogiato lo spogliatoio femminile della AEW, affermando che il 90% delle alte donne sono volti a lei noti grazie alle federazioni indipendenti. Per lei è come se la AEW fosse un po' come una grande famiglia.

Mercedes Martinez ha vinto il titolo femminile della ROH ad Interim durante il ppv Supercard of Honor di giorno 1 aprile. Martinez divenne poi la campionessa definitiva della ROH battendo Deonna Purrazzo, nell'edizione del 4 maggio di AEW Dynamite.