MJF infuoca il pubblico AEW con una "pipe bomb" alla CM Punk a Dynamite - SPOILER

Durante la puntata andata in onda questa notte di Dynamite, l'atleta della compagnia dei Khan se l'è presa con il presidente, lanciando oscenità al microfono e parlando senza maschera

by Roberto Trenta
SHARE
MJF infuoca il pubblico AEW con una "pipe bomb" alla CM Punk a Dynamite - SPOILER

Nell'ultima settimana, il nome più caldo della AEW è diventato sicuramente MJF, atleta heel della federazione della famiglia Khan, che è entrato in una situazione abbastanza importante delle storyline della compagnia, con il ragazzo che ha cominciato ad alzare la cresta, abbandonando il fan fest organizzato dalla AEW il giorno prima dell'ultimo ppv, Double or Nothing, apparentemente senza il consenso dei Khan.

A quanto pare, l'attuale situazione sarebbe al limite tra la realtà e la storyline, con MJF ed il suo rapporto con Tony Khan che non sarebbero dei migliori, ma con la AEW che starebbe comunque sfruttando a dovere tutto questo astio a livello di storytelling, riportando il tutto anche sui social e nelle puntate settimanali della compagnia.

Anche stanotte, a Dynamite, è andato in scena l'ultimo capitolo della guerra tra Tony Khan e MJF, con il ragazzo che ha voluto elargire un promo per il pubblico della AEW, che ha lasciato elettrizzati e a bocca aperta tutti quelli che hanno seguito la puntata dal vivo e da casa.

MJF si scaglia contro Tony Khan a Dynamite

Durante la puntata dello show di bandiera della All Elite, Dynamite, andata in onda questa notte, MJF è voluto salire sul ring della compagnia dei Khan, per fare un promo molto simile a quello che fece CM Punk oltre 10 anni fa, definito una pipe bomb, passata poi alla storia della WWE e del pro-wrestling.

Dopo essersi levato la sua sciarpa divenuta un marchio di fabbrica, MJF ha detto che a parlare era Maxwell e non il personaggio, cominciando ad insultare in tutti i modi il patron della AEW. In tale discorso, MJF ha accusato Khan di avere due metodi di giudizio e di trattamento verso i suoi atleti, con gli ex WWE che sono tutti più pagati e trattati meglio rispetto agli altri colleghi, come ad esempio il trattamento riservato a lui e quello riservato a CM Punk, completamente diversi.

Dopo essere arrivato alla conclusione che se fosse stato un ex WWE anche lui avrebbe sicuramente avuto qualcosa di più dalla AEW, MJF ha pregato Tony Khan di licenziarlo, iniziando poi ad urlare oscenità che la regia ha dovuto censurare, fino a chiudere il microfono dell'atleta, con le telecamere che hanno anche iniziato a fare inquadrature diverse, per spostare l'attenzione dei fan da MJF.
Ancora una volta la realtà si mischia con la storyline, con il personaggio di MJF che sta acquisendo notevolmente più rispetto e fama da un giorno all'altro, nei confronti dei fan della AEW.

Cm Punk Dynamite
SHARE