MJF sarebbe infelice con il suo contratto in AEW. Potrebbe approdare in WWE?



by   |  LETTURE 521

MJF sarebbe infelice con il suo contratto in AEW. Potrebbe approdare in WWE?

Negli ultimi mesi vi abbiamo tenuti aggiornati sulla situazione tra MJF e l’AEW, dato che ci sono stati alcuni problemi specialmente intorno a delle dichiarazioni che il giovane ha fatto durante alcune interviste.

Infatti durante un’intervista MJF aveva confermato che il suo contratto AEW scade il 1 º gennaio 2024, e ha ammesso che non ha paura di “buttare benzina sul fuoco" fino ad allora. Poi ha sottolineato che sarebbe finito "ovunque ci sia il denaro" dopo la sua scadenza del contratto con la compagnia di Khan e questo avrebbe un po’ fatto arrabbiare il CEO AEW.

In pratica MJF non ha escluso un approdo in WWE purché Vince McMahon sia disposto ad offrirgli più di quello che guadagna attualmente nella compagnia di Jacksonville, perché tanto lo sappiamo che anche il suo personaggio non ha paura di “giocare sporco” con certe dichiarazioni.

Ma c’è davvero un problema o no?

Grazie ai colleghi di Fightful, che hanno parlato di alcuni dettagli sulla cosa, sappiamo che a quanto pare MJF potrebbe non rimanere ancora per molto in AEW, iniziando già a pensare ad un possibile percorso in WWE come il suo amico Cody Rhodes.

"Non abbiamo sentito di alcuna frustrazione esteriore da allora dal lato delle cose di Tony Khan. Anche se i due hanno parlato dei loro problemi nella settimana successiva, ci viene detto che il sentimento non è necessariamente durato con MJF. 

Fightful ha sentito che i sentimenti di MJF sul fatto di possibilmente andare in WWE quando il suo contratto sarà scaduto, non sono nel personaggio, ed è un argomento che ha già soppesato. Ci sono stati almeno alcuni progressi sul suo futuro in AEW, mentre ci è stato detto che ci sono state alcune menzioni su una risposta aperta per la possibilità di ottenere un’estensione”.

Sarà questa la fine del rapporto tra MJF e Tony Khan, o stanno solo giocando con i sentimenti dei fans? Non ci resta che aspettare e vedere.