Britt Baker: “Cody Rhodes era lì per me in AEW”



by   |  LETTURE 1175

Britt Baker: “Cody Rhodes era lì per me in AEW”

In un’intervista esclusiva con il giornalista Sean Ross Sapp di Fightful, l’ex campionessa dell’AEW Britt Baker, ha voluto parlare dell’addio di Cody Rhodes proprio in All Elite Wrestling e del loro rapporto

“Dal giorno in cui non era più a Dynamite, fino all'annuncio ufficiale, ovviamente, la gente diceva questo e quello dietro le quinte. Tutti ne parlavano, ma nessuno ci credeva perché sembrava così folle. Persino io. Forse, ma no. Non è possibile.

Detto questo, Cody, sono così grata che ho avuto modo di lavorare con lui quando l'ho fatto. Perché quando sono diventata heel, mi ha presa sotto la sua ala. Posso essere un po' più aperta su questo ora... Ovviamente non siamo nella stessa compagnia. Il mini-feud Britt vs Cody, problema, qualunque cosa, è tutto finito.”

Un aiuto da vero amico e professionista 

Proseguendo nell’intervista, la dentista ha approfondito l’aiuto che le è stato dato da Cody quando è diventata heel: "Quando sono diventata heel, mi ha davvero presa sotto la sua ala e mi ha aiutata a capire come dire un promo o come fare un promo o come creare una lista a punti di cose da dire. 

Sono andata da varie persone a chiedere aiuto […] Ma quando si trattava di Cody, di creare la struttura effettiva di quello che stavo per dire, Cody era lì. Lui mi avrebbe aiutata. Lui avrebbe scritto un intero elenco a punti e mi avrebbe aiutata a capire come fare. Ma non posso ringraziarlo abbastanza. Era seduto nella Gorilla ogni volta che facevo un promo o un match, e mi diceva come sistemare qualcosa, cosa era buono, cosa non lo era. Era sempre attento. Puoi biasimare Cody per molte cose, non puoi dire che non sia stato onesto e che non sia appassionato di professional wrestling. Perché lo è.”

Britt Baker ha concluso l’argomento nell’intervista dicendo che non sa se effettivamente Cody si sentisse triste in AEW, ma se così fosse, allora ha fatto bene ad andarsene e cercare la sua felicità altrove, ma che ovviamente sarà una figura che mancherà tanto soprattutto per l’aiuto che dava backstage.