AEW: Infortunio per una wrestler durante la registrazione di Dark Elevation -FOTO

Purtroppo Leyla Hirsch subisce un brutto infortunio sul ring

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW: Infortunio per una wrestler durante la registrazione di Dark Elevation -FOTO

La wrestler di origini russe Leyla Hirsch si è infortunata durante la registrazione di AEW Dark Elevation all'Agganis Arena di Boston. 

Wrestling Inc. ha così riportato la notizia: “Hirsch stava lottando con Christina Marie quando il suo ginocchio ha ceduto mentre stava atterrando con un back-flip o un Moonsault fuori dall'angolo, dalla seconda corda. È subito scesa stringendosi il ginocchio. Hirsch è stata brevemente controllata dall'arbitro, che ha poi fatto il temuto simbolo "X" per chiedere aiuto. Il medico a bordo ring è entrato sul ring per occuparsi di Hirsch e il match è stato annullato.

Un altro corrispondente presente ha fatto notare che sembrava che Hirsch si fosse spaccata il ginocchio durante l’atterraggio. L'infortunio si è verificato durante il primo match dei taping pre-Dynamite di Elevation, ed a circa 1 minuto dall'inizio dell'incontro. Entrambi i corrispondenti hanno commentato che sembrava essere un brutto infortunio, ma la gravità non è stata confermata al momento della stesura di questo articolo.

Hirsch è stata aiutata dall'arbitro e dal medico sul ring, ed è attualmente in fase di valutazione nel backstage.”

Ovviamente noi di World Wrestling mandiamo un grande abbraccio a Leyla e le auguriamo una pronta guarigione sperando di rivederla presto in azione.

Le critiche a Leyla

Dopo le critiche durante la sua partecipazione a AEW Revolution 2022 per aver indossato una gear con la bandiera russa, data la situazione della guerra che stiamo vivendo, Leyla aveva fatto un tweet per chiarire la sua posizione.

Queste le sue parole: "Voglio chiarire una cosa. Sono con l'Ucraina al cento per cento e il mio cuore si spezza per i suoi cittadini che soffrono per mano di Vladimir Putin. Sono nata in Russia. Sono venuta negli Stati Uniti a otto anni e sono diventata una cittadina americana. Non posso cambiare le mie origini più di qualsiasi altro cittadino che può cambiare le sue. Il solo fatto di essere nata in Russia non significa che io sostenga questo brutale dittatore. Chiunque volesse suggerire una cosa del genere ha semplicemente torto, chiaro e semplice.”

SHARE