Anna Jay: “Il prossimo titolo femminile in AEW dovrebbe essere quello Tag Team”



by RACHELE GAGLIARDI

Anna Jay: “Il prossimo titolo femminile in AEW dovrebbe essere quello Tag Team”

La star AEW Anna Jay si è unita a Women’s Wrestling Talk su FITE TV per parlare della sua attuale run nella divisione femminile AEW. Parlando dell'aggiunta del TBS Championship alla divisione, Anna Jay ha rivelato la sua speranza che un giorno presto ci possano essere gli AEW Women’s Tag Team Championships come ulteriori cinture femminili.

“Sicuramente non pensavamo che sarebbe successo presto, il che, non si sa mai. È stato bello ottenere il titolo femminile secondario. Quindi penso che ora, se dovessi indovinare, penso che il prossimo titolo per la divisione femminile dovrebbe essere un tag title. Quindi, speriamo che sia il prossimo. Non so quando succederà. Penso che dobbiamo continuare a costruire e continuare a fare quello che stiamo facendo prima che accada, ma sicuramente penso che dovrebbe accadere in un prossimo futuro, ad un certo punto.”

Se dovesse accadere sappiamo che Anna Jay può sempre contare sulla sua amica e fedele compagna tag team, Tay Conti, infatti le due insieme formano le TayJay, anche se per ora Tay è impegnata con il compagno nella vita reale Sammy Guevara nel loro scontro con l’American Top Team.

Gli occhi puntati anche sul titolo singolo

Anna Jay ha anche parlato della vittoria di Thunder Rosa dell’AEW Women’s World Championship, dicendo di essere molto felice per Rosa, pur sottolineando che è l’obiettivo di ogni donna alla fine tenere il titolo mondiale AEW.

"Penso che l'obiettivo di ogni donna nello spogliatoio sia quello di sperare un giorno di essere campionessa. Quindi, naturalmente, questo è il mio obiettivo. Ma so anche che sono ancora nuova e sto ancora lavorando per questo. Vedere la sua vittoria però è stato un momento così figo, un momento così figo per tutte le ragazze. È bello vedere la divisione crescere, e crescere significa nuovi campioni e mi sento come se fosse in lavorazione da un po’."