Grande colpo di scena a Dynamite questa notte per la AEW - SPOILER



by   |  LETTURE 3648

Grande colpo di scena a Dynamite questa notte per la AEW - SPOILER

Nelle ultime settimane la All Elite Wrestling ha voluto regalare ai suoi fan delle emozioni veramente indescrivibili, facendo apparire nuovi atleti sui ring di Dynamite e su quelli di Rampage o mandando in scena match e segmenti che nessuno si sarebbe mai aspettato, con la compagnia numero due degli Stati Uniti che sta macinando consensi su consensi e vittorie su vittorie per quanto riguarda i ratings settimanali, ormai molto più alti di NXT e di diversi altri programmi della compagnia di Stamford, con la quale prima era accomunata.

Questa notte, c'è stato un cambio di titolo clamoroso, che ha visto l'atleta Thunder Rosa andare a battere la campionessa in carica, Britt Baker, in uno Steel Cage formidabile che nessuno si immaginava potesse finire così.

Dopo dversi minuti di contesa, infatti, la ragazza messicana ha voluto dare fiato a tutte le sue ultime forze per perpetrare un attacco nei confronti della campionessa veramente grande, utilizzando sedie e puntine sparse per tutto il ring, visto che non c'erano squalifiche nel match.

Thunder Rosa è la nuova campionessa mondiale AEW

Dopo un feud che va avanti da settimane, quindi, l'ex campionessa della NWA, vista anche sui ring di Lucha Underground con il nome di Kobra Moon, dove vinse anche lì il titolo Trios della compagnia, adesso la ragazza sale anche sul "tetto del mondo", adando a battere uno dei personaggi del settore femminile della AEW più importanti di tutto il roster e di tutta la compagnia.
Durante il match di questa notte, abbiamo visto Thunder Rosa andare ad attaccare senza scrupoli la sua avversaria, evitando anche la sua finisher di sottomissione, facendole battere la mano sulle puntine sparse al centro del ring e danneggiandola in questo modo.

Dopo averla lanciata dalla terza corda su una piramide di sedie e dopo averla colpita con una powerbomb sulle puntine, il match si è concluso con una Fire Thunder Driver proprio sulle puntine da disegno, che hanno lasciato a terra Britt Baker per svariati secondi, permettendo all'atleta di origini messicane di avere la meglio, andando così a vincere il suo primo titolo di AEW World Champion della sua carriera.