Eric Bischoff commenta il possibile ritorno di Cody Rhodes in AEW



by   |  LETTURE 2563

Eric Bischoff commenta il possibile ritorno di Cody Rhodes in AEW

Nell'ultimo episodio di 83 Weeks Podcast, Eric Bischoff ha parlato di Cody Rhodes e di alcune voci che lo rivedrebbero in AEW. Con il passare del tempo, si fanno sempre più numerose le voci secondo cui Cody Rhodes potrebbe tornare in AEW invece che andare ancora una volta in WWE. Secondo alcuni però, Cody avrebbe già firmato il suo accordo con la WWE.

Eric Bischoff: "Preferirei vedere Cody Rhodes in WWE"

Su cosa vorrebbe vedere da Cody Rhodes, Eric Bischoff ha rivelato: "Vorrei vedere Cody fare tutto ciò che lo rende felice e Brandi tutto ciò che è meglio per la famiglia di Cody. Non voglio fingere di non conoscere bene Cody, ovviamente lo conosco da quando era un ragazzino, conoscevo molto bene suo padre e anche un po' Dustin. Per quel poco con cui ho parlato, vedendolo e ascoltando alcune delle cose che dice e fa, penso che Cody mi ricordi molto Dusty. Dusty era un ragazzo difficile da accontentare. Aveva così tanta spinta e visione per se stesso e fame di fare qualcosa sempre di grande, che diventa difficile da accontentare. Uno sfogo davvero buono da questo punto di vista sarebbe la WWE, trovo bizzarro per lui un ritorno in AEW".

Sul posto migliore per Cody Rhodes, Eric Bischoff ha proseguito: "Preferirei vederlo in WWE. È così affollata la AEW e c'è così tanto da fare lì in questo momento. Non è una critica, è una cosa eccitante per le persone della AEW sotto molti aspetti, ma se sei un grande talento, ora è un ambiente con troppo talento. Spero di essere smentito,  quando dico che AEW ha bisogno di trovare la sua dimensione dal punto di vista creativo perché in questo momento sta solo lanciando tante cose eccitanti ma senza filo logico. Sin qui, AEW è stato fantastico, hanno circa 950.000, 1,1 milioni o 1,2 milioni di spettatori. È difficile per me essere davvero eccitato per la loro compagnia. Sarei eccitato solo dalla gente che ci lavora e per i miei amici che si guadagnano da vivere lì".