Chavo Guerrero escluso dal roster AEW: “Tony Khan mi sta ignorando”



by   |  LETTURE 1644

Chavo Guerrero escluso dal roster AEW: “Tony Khan mi sta ignorando”

Di recente Chavo Guerrero è stato escluso dal roster della All Elite Wrestling, con il wrestler/manager che è rimasto di stucco, non aspettandosi la cosa e commentandola su Twitter così: “È una novità per me! Penso che il fatto che Tony Khan mi abbia detto di andare a filmare Young Rock 2 con il mio lavoro che sarebbe rimasto qui ad aspettarmi non appena avessi finito, non significava nulla”, anche se poi lo ha cancellato abbastanza velocemente.

In una recente intervista con The Wrestling Inc. Daily però, il luchador è tornato sull’argomento: “100% una novità per me, amico. Originariamente quando ho iniziato in AEW, parlando con Tony Khan, le cose andavano bene. Ho iniziato a lavorare per tipo due mesi, poi ho avuto l’opportunità di tornare a lavorare a Young Rock. Solo che non sapevo quando sarebbe successo.​

Così quando ho parlato con Tony di questa cosa, ho detto: ‘ehi, mi hanno appena chiamato, sto tornando a Young Rock, Quali sono i tuoi pensieri su questo?’ Lui mi ha risposto: ‘oh, penso che sia una grande opportunità, amico. Voglio dire, siamo sulla buona strada con te e Andrade, ma è una grande opportunità, penso che dovresti andare a farlo. Avrai sempre un posto di lavoro quando tornerai.’"

Tony Khan non risponde al telefono

Chavo Guerrero ha poi rivelato di aver scritto e chiamato Tony Khan da quando è tornato in America dopo la fine delle riprese del telefilm. Tuttavia, il CEO dell’AEW lo ha ignorato, cosa che Chavo non apprezza: "Tornando all'inizio di febbraio, ho iniziato a mandare a Tony alcuni messaggi, nessuna risposta. L’ho chiamato, gli ho lasciato un messaggio in segreteria, nessuna risposta di alcun tipo. Poi all'improvviso vedo che non faccio più parte della pagina del roster AEW. Quindi, mi fa un po' incazzare, ad essere onesti.

Ehi, sono un uomo adulto, se non ci sono piani per me, va tutto bene, lo capisco. Ma rispondi al telefono. Ho sempre a che fare con miliardari, non è il primo, quindi mi fa un po' incazzare. Dopo aver lavorato con Vince McMahon, puoi avere a che fare con chiunque.”

Chavo ha anche aggiunto che attualmente non è sotto contratto con la compagnia di Jacksonville perché aveva firmato un accordo di soli tre mesi a suo tempo.