Incredibile evento storico a Dynamite per la All Elite Wrestling - SPOILER



by ROBERTO TRENTA

Incredibile evento storico a Dynamite per la All Elite Wrestling - SPOILER

Nella notte il presidente e proprietario della All Elite Wrestling, Tony Khan, ha voluto fare il suo clamoroso discorso che aveva promesso avrebbe scosso il mondo del pro-wrestling dalle sue fondamenta e così è stato.

Ad aprire l'ultima puntata di Dynamite andata in onda nela notte, ci ha infatti pensato il patron della federazione numero due d'America, con il personaggio che non si è visto spesso sui ring della compagnia dei vari Young Bucks, Kenny Omega e Chris Jericho, che ha scioccato i fan connessi da casa e quelli presenti nell'arena per il contenuto del suo discorso.

Dopo aver preso la parola, Tony Khan ha infatti confermato di aver acquistato la Ring Of Honor, importante compagnia americana che aveva chiuso i battenti solo pochi mesi fa, per una crisi profonda che con il covid aveva portato spaccature insanabili all'interno delle casse della compagnia.

Come solo la WWE aveva fatto in passato, infatti, con l'acquisizione della WCW, adesso anche la AEW può vantarsi di aver acquisito una grande compagnia rivale, con i Khan che hanno preso al volo tale occasione, per mettere anche sotto contratto grandi wrestler della federazione del gruppo Sinclair come Jay Lethal o Brody King.

La AEW acquista la ROH e la sua intera libreria

L'annuncio storico è stato quindi effettuato, con Tony Khan che stava lavorando alla cosa già da diverse settimane, con la compagnia ormai in fallimento che riceverà così nuova linfa vitale dalle casse della AEW.

Ovviamente acquisendo la ROH, la AEW avrà anche a disposizione tutta la libreria video della ROH, con tutti i match di alcuni dei più grandi wrestler attualmente in circolazione sui ring degli Stati Uniti, come Seth Rollins, CM Punk, Bryan Danielson e Samoa Joe, che saranno quindi disponbili ancora grazie alla AEW.
Molti di questi wrestler nominati in precedenza, hanno infatti mosso i primi passi importanti nel mondo del pro-wrestling proprio grazie alla Ring of Honor.

Bisognerà adesso vedere se Tony Khan eliminerà il marchio ROH, nel senso che ingloberà sotto quello della AEW tutto quanto ciò che ha acquistato, compresi alcuni contratti degli atleti che ancora facevano parte in qualche modo della federazione e quindi la ROH sparirà completamente dalla circolazione come fatto con la WCW o se Tony Khan continuerà a finanziare la ROH per andare avanti col suo stesso marchio, ma sotto nuove direttive e forse con uno show apposito.

Al momento è ancora presto per dirlo, ma la storia è comunque stata fatta. Dopo due anni di inizio col botto con la AEW, adesso la seconda compagnia d'America diventa sempre più importante a livello globale, tanto da poter veramente sfidare Vince McMahon e la sua WWE su scala internazionale.

Dynamite Tony Khan