QT Marshall: “In AEW ci sono pochi match femminili? Vi spiego perchè”

QT Marshall spiega perchè ci sono pochi match con le donne

by Gian Marco Diomedi
SHARE
QT Marshall: “In AEW ci sono pochi match femminili? Vi spiego perchè”

QT Marshall ha molti ruoli nella All Elite Wrestling, oltre ad essere un in-ring worker è anche producer, allenatore nella Nightmare Factory, dove molti talenti giovani della federazione si sono fatti le ossa come ad esempio Jade Cargill e Hook, e writer degli show insieme a Tony Khan.

Intervistato recentemente da Luke Owen e Denise Salcedo del canale youtube “Wrestletalk”, QT nell’intervista chiede lui stesso un difetto dell’attuale prodotto che viene trasmesso sulle reti Turner e sulla poca visibilità delle donne tra le corde, questo è quello che ha avuto da dire: “Ok, non ci sono abbastanza match femminili, se guardate il numero di quante persone ci sono nel roster, di quanti uomini e di quante donne ci sono, dovete mantenerli alla pari, e come fai se hai 100 e passa ragazzi e 20 ragazze, come fai? Come lo rendi matematicamente possibile? Col tempo magari avremo più match femminili ma attualmente se vedi il numero è cosi, dovremmo mandare via degli uomini e assumere più donne? A quel punto si che potremmo far apparire più wrestling femminile, per esempio ora che c’è Rampage cerchiamo di fare 2 match femminili, settimana scorsa a Dynamite abbiamo avuto 2 match femminili, ma è difficile perché non hai tantissimo tempo a disposizione.

La risposta ai critici

In risposta alle critiche QT ha detto: "Per tutti quelli che dicono che dovremmo fare più match femminili vi rispondo: che dite allora di tutti i ragazzi che sono nel backstage e non lottano, perché non usare loro invece di usare sempre le stesse persone? Non puoi far contenti tutti, magari col tempo miglioreremo, chi lo sa? Non è una mia decisione ma alla fine ci stiamo provando, se sei nel backstage e non lotti cerchiamo magari di continuare la tua storyline, per esempio con Leyla-Statlander, The Bunny e con Tay e le loro storie. Io guardo solo i numeri, forse non è la risposta migliore ma per me è la più logica, quando hai un certo numero di donne e un certo numero di uomini a livello matematico secondo me funziona cosi, non sarà la risposta più popolare, per molti sono uomini e donne, per me sono tutti wrestler."

Di seguito il video dell’intervista completa a QT Marshall fatta dai ragazzi di Wrestletalk:

SHARE