Mike Chioda: “Non mi sorprenderei di vedere Shane McMahon in AEW”

Mike Chioda ha parlato del possibile approdo di Shane McMahon in AEW.

by Andrea Scozzafava
SHARE
Mike Chioda: “Non mi sorprenderei di vedere Shane McMahon in AEW”

Il leggendario arbitro della WWE, Mike Chioda ha parlato del possibile approdo di Shane McMahon in AEW. Dopo il controverso ritorno di Shane al ppv Royal Rumble di quest'anno, il figlio di Vince ha lasciato la compagnia. Nel giro di pochi giorni, le apparizioni programmate all'Elimination Chamber e WrestleMania 38 sono state cancellate.

Oltre ad apparire nella stessa Royal Rumble maschile, Shane è stato anche coinvolto nella programmazione del match con non poche tensioni all'interno del backstage.

Mike Chioda: "Non ho idea di cosa sia successo"

Sono sempre più numerose le voci secondo cui Shane potrebbe arrivare in AEW e parlando al Monday Mailbag su AdFreeShows, l'ex arbitro WWE Mike Chioda ha parlato di questa possibilità: "Non ne ho idea, ho sentito che c'erano dei disordini in corso nel mettere insieme il royal rumble match.

Non avrei mai pensato che sarebbero passati due o tre giorni e poi Shane venisse licenziato. Sto davvero pensando: ‘Mio Dio si sta davvero lavorando a qualcosa del genere?' Shane torna a Wrestlemania o arriva in AEW? Io non ho idea di cosa stia succedendo.

So che loro hanno delle grandi menti e gli possono venire fuori idee anche particolari. Non sai cosa accadrà, Shane è stato davvero licenziato? Vedremo, non riesco davvero a capire. Potrebbe essere stato licenziato anche da Vince”.

Sull’arrivo di Shane McMahon in AEW: "Non sono convinto fino in fondo, ma se dovesse succedere non mi sorprenderei di vedere Shane apparire in AEW. Mettiamola così, hai un milione che ti spetta se non ti esibisci entro 90 giorni e da una parte Tony Khan vuole pagarti 3 milioni per portarti da lui, cosa sceglieresti di fare? Shane è un personaggio molto popolare.

È tornato, ha lavorato duramente ma non vedo dove non possa avere spazio in WWE. Anche perchè lui è la WWE. A inizio febbraio, il presidente della AEW Tony Khan aveva affermato che qualsiasi accordo con Shane McMahon sarebbe altamente improbabile, ma in ogni caso accetterebbe la chiamata se mai dovesse arrivare.

Shane Mcmahon
SHARE