WWE REPORT

La review di Payback

-  Letture: 948
by Alessio Di Iulio

Ecco i giudizi sui match della notte di San Jose

Salve cari lettori di World Wrestling, benvenuti alla review di Payback. Questo ppv non aveva molte aspettative, per via delle storyline e delle costruzioni poco coerenti. Ma come saranno andati i match? Scopriamolo insieme. Kickoff: Enzo Amore e Big Cass vs Karl Anderson e Luke Gallows Un match da kickoff questo, né bello né brutto.

Solito match per gli italoamericani, nel senso che Enzo le prende da tutte le parti per la maggior parte del tempo, e Cass che prende il tag e salva capre e cavoli. Karl Anderson e Luke Gallows pensavano che andare nella compagnia dei McMahon avrebbe dato alle loro carriere qualcosa in più.

Invece no, la loro gestione è stata pessima e il loro regno da campioni non è stato dei migliori. Era meglio se restavano in Giappone. Voto 6 WWE United States Championship: Chris Jericho vs Kevin Owens Bell'opener questo, per incominciare bene la serata.

Nonostante abbiano fatto poco di eccezionale, il match è stato molto solido e con una buona storia. Grande sorpresa il vincitore, per me solo per svincolare il pubblico per l'imminente tour con i Fozzy, ma poi abbiamo visto quello che è successo a Smackdown.

Per Owens ora si staglia AJ Styles, e questa potrebbe essere la miglior faida dell'estate. Voto 7 WWE Cruiserweight Championship: Neville vs Austin Aries Bel match questo con un ottimo lottato, ma un pessimo finale che rovina categoricamente il giudizio del match.

La WWE non ha trovato alcun modo per far finire il match, perché anche se Neville avesse schienato Aries in modo sporco non ci sarebbe più stato motivo per continuare la faida, però si è andati a pescare il modo più brutto per finirlo.

Ora si avvicina Extreme Rules e il tempo per decidere il vincitore è tanto visto che dovremo aspettare giugno, e il terzo tentativo sarà forse migliore. Mi aspetto, da come è finito il match, un bel Submission match, magari con i vari aiutini di TJP e Gallagher. Voto 6 RAW WWE Tag Team Championship: The Hardy Boyz vs Sheamus e Cesaro Anche questa una bella contesa, ma niente di eccezionale, e che serve solo per ridare un po' di cambiamenti ai personaggi dei due europei, che funzionavano bene ma che avevano qualcosa che non andava.

Non so se questa mossa serve per l'imminente ritorno dei Broken (visto che non hanno ancora perso i titoli) ma staremo a vedere in queste settimane, visto che il look di Matt cambia ogni volta, ma la WWE deve stare attenta alla Anthem che può, in ogni caso, fare ricorso.

Voto 6 RAW Women's Championship: Alexa Bliss vs Bayley Come gli altri match, molto ben lottato ma il booking lascia molto a desiderare. Non so perché ma a quelli di Stamford, piace far perdere i beniamini di casa ogni volta, per poi nel ppv successivo farli rivincere.

Il personaggio di Bayley e il suo status da campionessa è stato protetto, visto che la Bliss ha fatto ricorso alle cattive maniere per far suo il titolo. Comunque Alexa a livello di costruzione va molto bene, ma sul lottato c'è ancora da migliorare.

Voto 6 House of Horrors match: Bray Wyatt vs Randy Orton Questo match dalla rivincita di Wrestlemania con il WWE Champion in palio, è diventato solo una resa dei conti. La prima parte, che doveva essere la migliore, è stata davvero poco horror, con una rissa che doveva essere violenta ma che si è rivelata noiosa.

La seconda fase dentro l'arena, che poteva aggiustare la schifezza di prima, è stata anch'essa molta brutta (che poi come ha fatto Randy a raggiungere subito l'arena visto che prima Wyatt gli ha sbattuto addosso un frigorifero? Poi lui è andato con la macchina e Randy? Boh, misteri che a noi non scopriremo mai).

Come ho detto prima la seconda fase è stata noiosa, ma è servita solo per l'assist di Jinder Mahal a Wyatt. Qualcosa che secondo me poteva arrivare dopo. Voto 5 Seth Rollins vs Samoa Joe Match che non ha per niente coinvolto nessuno del pubblico, visto la bruttezza del match precedente, anche se i due non hanno fatto niente per risultare buoni.

Come abbiamo detto anche degli altri match, bello, buono sul lottato ma che non ha fatto esaltare i fan. Purtroppo i finali sporchi di prima han fatto girare i writer per altri finali come il rollup di Rollins su Joe. Questi due avevano bisogno di una squalifica e la posizione nella card non ha aiutato (visto che si trovava nella solita pausa bagno, e questo di certo non è un bene).

Li ritroveremo con una buona contesa ad Extreme Rules, sperando che sia così. Voto 6 Roman Reigns vs Braun Strowman Hanno venduto bene il finto infortunio di Reigns. Match che doveva essere una batosta è così è stato, con tanto di sangue a post-match, che fa uscire Strowman ancora come mostro inarrestabile e Reigns come quello che tra le varie situazioni non riesce a sconfiggere.

Non si poteva fare niente di più, e adesso a Great Fire Ball Strowman sarà decisamente il nuovo contendente al titolo Universal di Brock Lesnar. Ma prima di tutto ciò vediamo cos'altro si inventeranno a Extreme Rules, perché la faida non è di certo finita.

Voto 6 PPV: Un ppv, questo, gestito un po' così e così. Le fasi iniziali erano segno di un buon proseguimento, ma dal match femminile tutto è cambiato. Un House of Horrors match che tutto è sembrato tranne che Horror, ci si aspettava qualcosa di più spaventoso ma i writer WWE, non hanno trovato nulla.

Joe vs Rollins doveva essere il match della serata visto la bella costruzione, ma tra il brutto Orton-Wyatt e il poco spunto di intrattenimento ciò non è stato possibile. Strowman e Reigns hanno fatto una bella rissona, tipica degli indimenticabili anni 90', ma niente di più.

Voto 6 Bene ora dateci anche voi i vostri giudizi su Payback. E ci risentiamo con Backlash, prossimo ppv di Smackdown Live. .

Powered by: World(129)