WWE REPORT

WWE a Roma: WWE Live 03.05.2017 Report

-  Letture: 4629
by Roberto Trenta

Gli scontri, i match e le grandi emozioni della notte del Palalottomatica.

WWE in Italia, e Roma risponde presente al ritorno nel nostro Paese degli eroi di Stamford! Ecco qui il resoconto della notte del Palalottomatica, seguita a stretto contatto con i lottatori (e con tanto di occhiolino di Bray Wyatt in uno dei match più importanti dell'evento).

Evento che è stato preceduto dall'ormai consueto discorso di Michele Posa e Luca Franchini, voci di lungo corso della lotta professionistica in Italia, per scaldare il pubblico romano.

Inizia la serata con il match per i titoli di coppia

SHESARO VS HARDYZ VS GALLOWS E ANDERSON VS ENZO E CASS PER IL RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Prima parte equilibrata tra tutti i team, poi Enzo comincia a prenderle da tutti.

La mattanza prosegue fino a che l'italoamericano non rinsavisce e passa il testimone agli Hardyz, che tentano di chiudere il match. Poi però si scatena la bolgia con tutte le finisher. Quando viene ripristinato un po' di ordine vincono gli Hardyz con combo Twist of Fate di Matt + Senton Bomb su Anderson.

VOTO: 7-

NEVILLE VS AUSTIN ARIES PER IL WWE CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP

Tutto il pubblico con Aries, che domina la prima parte di match e si prende gioco di Neville festeggiando col pubblico.

Neville scappa e usa metodi scorretti per portare avanti il match. Aries soffre. Match a fasi alterne, nel finale domina Aries ma a vincere va Neville, con la sua finisher di sottomissione (la Rings of Saturn) dopo l'erroraccio di Aries dall'angolo.

VOTO: 6,5

TITUS O'NEIL, BO DALLAS, CURT HAWKINS & CURTIS AXEL VS GOLDEN TRUTH, RHYNO & HEATH SLATER

Tutto il pubblico con Truth e cori "What's up" a gogo (proprio nella notte in cui WhatsApp ha smesso di funzionare).

Cambio per Goldust, che inizia a connettere con Manatthan Drop a tutti. Il figlio dell'American Dream prende per sbaglio anche l'arbitro, ma lo rimette giù. Dura pochissimo: Goldust inizia a prenderle da tutti e quattro gli avversari.

Il match rallenta drammaticamente. Il pubblico vuole Rhyno, che alla fine entra e, dopo che i compagni hanno messo fuori gioco gli altri, va per lo schienamento decisivo su Titus dopo aver effettuato una Spinebuster. VOTO: 5

Entra Braun Strowman e dice che Roman Reigns non sarà abile a combattere, quindi l'arbitro deve decretarlo vincitore.

Subito dopo però si palesa il Big Dog e i due acerrimi rivali iniziano a combattere fuori dal ring in una rissa. Doppio Superman Punch di Reigns e Spear evitata dal suo avversario. Strowman prende il tavolo, ma Reigns ce lo lancia attraverso, con una spear che spacca tutto.

Bel segmento durato poco.

Dopo la pausa si riparte con:

BAYLEY, MICKIE JAMES & SASHA BANKS VS ALEXA BLISS, EMMA & NIA JAX

Match che inizia a ritmo lento, con la James che le prende dalle heel.

Poi entra Bayley e se la vede con Nia, che la massacra. Varie scorrettezze delle heel e Bayley rimane a terra parecchio a subire. Anche un touch regolare a Sasha non visto dall'arbitro. Alla fine però le face riescono a riemergere e vincono con lo Bankstatement di Sasha su Emma.

VOTO: 6

DEAN AMBROSE VS THE MIZ PER IL WWE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP

Prima del match Miz fa un promo in italiano e insulta gli italiani. Maryse parla in francese per farsi capire.

Missione fallita. Promo interrotto dall'arrivo di Ambrose. Cori "SCEMO! SCEMO!" per The Miz, che scappa continuamente dal ring. Ambrose cerca subito il Dirty Deeds, non va. Scorrettezze varie su Ambrose, complice anche Maryse.

Match abbastanza equilibrato, ma continue scorrettezze. The Miz comincia a dominare. Ancora cori "Scemo! Scemo!". Ambrose si butta anche in mezzo al pubblico durante un dive dall'apron ring e saluta da sopra la transenna.

Maryse distrae l'arbitro mentre Ambrose schiena. Figure 4 di The Miz, poi Ambrose si salva prendendo la corda. Maryse beccata a schiaffeggiare Ambrose viene espulsa! Senza la moglie l'Awesome One perde di concentrazione, Dirty Deeds e vince Ambrose.

VOTO: 7+

MAIN EVENT: SAMOA JOE & BRAY WYATT VS FINN BALOR & SETH ROLLINS

Durante le entrate dei face Wyatt vuole mordere i piedi all'arbitro (LOL). L'Eater of Worlds attacca subito Rollins appena entrato sul ring.

Ma poi i face fanno piazza pulita del ring. Belle fasi concitate ad inizio match, con parecchi tuffi fuori ring. Con il procedere della contesa però Rollins subisce contro gli heel. E dopo il touch accusa parecchi problemi anche Balor.

Scorrettezze su Balor da Wyatt, che mette al suo avversario anche le dita negli occhi. Pubblico tutto per Rollins: Roma vuole l'Architetto nel ring. Entra Rollins, che dà vita a una fase velocissima e spettacolare.

Grande la prestazione di Rollins, forse il miglior lottatore della serata. Poi torna alla carica Joe, che prova il Musclebuster ma non va. Alla fine bolgia nel ring, Wyatt carica la Sister Abigail su Rollins, ma non va per l'aiuto di Balor al suo compagno di team.

Dropkick sull'angolo su Wyatt, poi Samoa Joe torna ad essere uomo legale ed è lui a subire la nuova finisher di Rollins, un wrist lock concluso in un jumping high knee. Vincono il match i face e il pubblico italiano è in visibilio.

VOTO: 7+

La WWE annuncia le nuove date italiane a novembre: il 10 a Milano, l'11 a Padova e il 12 a Firenze.

Voto complessivo evento: 7-- .

Powered by: World(129)