WWE REPORT

WWE RAW: REPORT 20/07/15

-  Letture: 1095
by Antonio Marro

Episodio di RAW che segue di 24 ore la disputa di WWE Battleground!

Siamo a Kansas City, 24 ore dopo la disputa del controverso Battleground, la scorsa notte The Undertaker ha fatto il suo ritorno attaccando Brock Lesnar durante il main event. Lo show si apre proprio con l’ingresso del Deadman.

Dopo più di un anno Undertaker torna a Monday Night Raw, prende il microfono e ci spiega perché ha attaccato la bestia. La fine della leggendaria Streak era qualcosa di inevitabile, ma per settimane e settimane, mesi dopo mesi, Paul Heyman e Brock Lesnar si sono vantati nel ricordare costantemente il risultato al punto di mancare di rispetto al lavoro di una vita, e alla sua carriera.

E’ pronto a sfidarlo, e a conquistare ciò che ancora non è riuscito a conquistare, e che sia bestia, o che sia uomo Brock Lesnar riposerà in pace!
Ci spostiamo nell’ufficio dell’Authority, Steph e Triple H, discutono su un eventuale scontro tra i due a Summerslam.

Al tavolo di commento insieme ai telecronisti troviamo il Team “BAD”, ovvero, Sasha Banks, Naomi e Tamina. Arriva Charlotte accompagnata delle sue amiche Paige e Becky Lynch. La figlia del Nature Boy se la vede con Brie Bella, ovviamente accompagnata da Nikki Bella e Alicia Fox.

All’inizio della contesa Brie sembra essere in vantaggio su Charlotte atterrandola, e rifilandogli una serie di calci stile Daniel Bryan. Ma Charlotte riesce a mandare al tappeto la gemella con una spear, e a metterla nella Figure 8.

Brie cede, la vittoria va a Charlotte. Ci comunicano l’ufficialità che Undertaker e Brock Lesnar collideranno a Summerslam.
E siamo ancora nell’ufficio dell’Authority, HHH è al telefono con Heyman, gli comunica che il suo cliente affronterà Undertaker a Summerslam.

Durante la telefonata Triple H viene interrotto continuamente da The Miz che si lamenta di quanto accaduto la scorsa notte. Triple H stufo del magnifico annuncia che più tardi, The Miz affronterà Big Show. I Prime Time Players vengono sconfitti dai Los Matadores a causa dell’interferenza del New Day.

I tre si presentano sullo stage per provocare i campioni di coppia, Titus O’Neil si distrae e Fernando lo schiena. Big Show sconfigge The Miz con un Flying Elbow. Al termine del match, il gigante prende il microfono dicendo che non importa quando Ryback tornerà dall’infortunio, lui è pronto a togliergli il titolo Intercontinetale.

Nel Backstage Triple H e Stephanie temono la presenza di Brock Lesnar nell’edificio. Quindi chiamano a colloquio gran parte del roster, Triple H esige sicurezza, in modo che Undertaker e Brock Lesnar non arrivino alle mani.

Paul Heyman è sul quadrato, Brock Lesnar la scorsa notte non è diventato campione WWE WHC, a causa del ritorno dell’Undertaker. Heyman ci ricorda che i due non si trovavano faccia a faccia dal 6 Aprile, ovvero la data di Wrestlemania 30, per Heyman la conquista della Streak è un risultato troppo importante, per questo lui ha tutto il diritto di ricordarlo tutte le volte che vuole.

Inoltre Paul dice che Undertaker può anche aver venduto l’anima al diavolo, ma il suo culo appartiene a Brock Lesnar! Ma attenzione, vanno via le luci, rintocchi di campane! Undertaker è sul ring, pronto ad attaccare Paul Heyman, ma arriva Brock Lesnar! I due si mettono le mani addosso.

Triple H ordina la sicurezza e le superstar di andare sul ring e dividere i due rivali. Quando tutto sembra essersi placato, siamo nel Backstage dove vediamo i due continuare a provare di andare avanti con la rissa, ma Brock Lesnar viene accerchiato da membri della sicurezza e viene scortato via a fatica fuori dall’arena.

Ci troviamo nuovamente nell’ufficio dell’Authority, che questa sera sembra essere il vero protagonista. Seth Rollins chiede a HHH e Steph di poter andare fuori e rivolgersi al WWE Universe, i due acconsentono. Luke Harper che la scorsa notte ha aiutato Bray Wyatt a vincere il suo incontro viene accompagnato nel ring dal guru della palude stesso.

Harper è pronto ad affrontare Roman Reigns, che non è solo, viene infatti accompagnato da Dean Ambrose. Reigns viene però attaccato da Wyatt, infatti per questo il match termina per squalifica. Scatta la rissa tra i quattro, Ambrose e Reigns riescono ad avere la meglio.

Seth Rollins arriva sul ring ancora come WWE World Heavyweight Champion. Baldanzoso dinnanzi al WWE Universe, Rollins si rivolge proprio ai fans, dicendo che ancora una volta si sono sbagliati sul suo conto, nessuno può capire quello che ha passato per arrivare al vertice, quindi la gente può pensare quello che vuole, sta di fatto che il campione è lui.

Rollins invita sul ring Lilian Garcia per annunciare la sua difesa del titolo la scorsa notte a Battleground. A sorpresa però arriva il campione degli Stati Uniti, John Cena. Rollins ne approfitta per congratularsi della vittoria ottenuta da Cena la scorsa notte ai danni di Kevin Owens, Cena a sua volta ringrazia Rollins perché grazie al suo regno da codardo sta mettendo in risalto il titolo degli Stati Uniti, rendendolo quasi più importante dello stesso titolo WWE WHC.

Inoltre Cena ricorda a Rollins che è il campione a fare la cintura, non il contrario. I due sono al punto di arrivare alle mani, ma Seth Rollins abbandona il ring. Ancora spazio per le Divas, al tavolo di commento abbiamo il Team Bella, mentre nel ring abbiamo un due contro due tra Paige e Becky Lynch contro The Boss, Sasha Banks e Naomi.

Paige sembra sul punto di vincere, esegue la PTO su Naomi. Ma interviene Sasha Banks, Naomi riesce a darle anche il tag, Sasha esegue la Bank Statement e fa cedere Paige. Il team “BAD” vince. Siamo nell’area delle interviste, Renee Young domanda a Lana tra quanto tornerà Dolph Ziggler.

Lana dice che Dolph presto tornerà, ma arriva Summer Rae, con abiti in stile Lana, accompagnata da Rusev. Il bulgaro le dice di essere bellissima, e la bacia per la prima volta, proprio sotto gli occhi di Lana! E prima che i due se ne vadano Summer schiaffeggia Lana.

E siamo giunti al momento del main event, 6 man tag team match, Cesaro, John Cena e Randy Orton, contro Kevin Owens, Rusev e Sheamus. Danno via alle danze Cena ed Owens, ma Owens preferisce dare il tag a Rusev e mandare avanti il bulgaro.

Rusev restituisce il tag, dentro Kevin Owens che attacca Cena ripetutamente, prova la Pop Up Powerbomb, ma Cena la evita. Dentro Cesaro che viene dominato per un paio di minuti, fino al momento in cui lancia Owens contro Sheamus.

Il Celtic Warrior chiede spiegazioni, e colpisce Owens, dopodiché abbandona lo stage. Al momento Owens pare essere da solo dato che Rusev è a terra fuori dal ring. Ecco che il bulgaro si riprende ed Owens lo accusa di essere stato fuori dal ring per troppo tempo, l’ex campione NXT colpisce Rusev con un Superkick e abbandona anche lui la contesa.

Dunque l’incontro si trasforma in un 3 contro 1! Attenzione! Arriva Lana che attacca Summer Rae per vendicarsi di quanto accaduto prima nel Backstage. Rusev viene distratto e si becca una AA da parte di Cena, la Cesaro Swing e in fine la RKO! Vincono Cesaro, Cena e Orton e l’episodio si chiude con i festeggiamenti dei tre.

Come al solito io vi saluto, e vi do appuntamento alla prossima!!! .

Powered by: World(129)