WWE REPORT

WWE RAW: REPORT 29/06/15

-  Letture: 790
by Antonio Marro

Dalla capitale degli Stati Uniti, Washington DC, benvenuti a Monday Night RAW…llins, l’Authority (Seth Rollins, J&J e Kane) si presentano sul ring, il campione del mondo del pesi massimi WWE ci ricorda cosa sono stati in grado di fare sette giorni fa, una cosa non riuscita ne ad Undertaker, ne a John Cena e nemmeno a Roman Reigns, sono riusciti a mettere al tappeto niente poco di meno che la bestia Brock Lesnar.

Dopo essersi vantati arriva un momento speciale, il momento dei regali! Infatti Seth Rollins in un primo momento fa una sorpresa ai sui compagni mostrandogli i nuovissimi “apple watch” i tre amici restano contentissimi, ma non finisce qui, Rollins decide di esagerare, e quindi oltre i tecnologici orologi Kane si becca anche una bella vacanza alle Hawaii mentre Joey e Jamie restano stupiti quando nell’arena arriva una Cadillac CTS nuovissima del 2015, ed è tutta loro! Insomma tutti noi vorremmo un Seth Rollins per amico in questi momenti, dunque in pochi minuti l’Authority ci mostra com’è il vero potere.

Nel primo incontro della serata The Big Show mette fuori dai giochi Mark Henry in pochissimi minuti grazie al KO punch, a fine match si presenta nel ring il campione intercontinentale Ryback che attacca Big Show e riesce anche a mandarlo fuori dal ring, ma poi viene sorpreso alle spalle da The Miz, e tutto ciò porta proprio ad un match fra i due, che termina con vittoria per count-out per Ryback dato che The Miz decide di abbandonare lo stage, ricordiamoci che Big Show e The Miz andranno all’assalto del titolo intercontinentale proprio di Ryback in un triple threat match a Battleground.

Paige finalmente riesce a vincere una battaglia nella sua guerra con le Bella Twins, infatti batte la nuova alleata di Nikki e Brie, ovvero Alicia Fox. E’ tempo per John Cena di mettere in palio il suo titolo degli Stati Uniti nella sua ormai classica Open Challenge, in un primo momento arriva Kevin Owens, che però in un secondo momento va fuori dal ring annunciando che batterà Cena per vincere il titolo ma non stasera può aspettare fino a Battleground e quindi prontamente arriva un altro avversario per John Cena, si tratta di Cesaro, quindi il campione NXT si accomoda al tavolo dei commentatori, ed il match comincia con un pubblico davvero molto caldo che incita a gran voce i due contendenti che danno vita ad un incontro spettacolare, nei primi minuti Cena sembra avere la meglio riuscendo anche a colpire l’avversario con una Springboard Stunner ma non basta, quindi prova con la STF sottomissione che viene incredibilmente ribaltata da Cesaro che dal nulla tira fuori la Sharpshooter, ma Cena riesce a salvarsi toccando la corda, Cesaro non vuole gettare la spugna, e addirittura riesce ad eseguire entrambe le sue mosse migliori, prima la Neutralizer poi la Cesaro Swing ma niente, non basta i due non sembrano intenzionati a voler far finire questo incontro, infatti purtroppo a farlo finire è l’intervento di Kevin Owens che fa scattare la squalifica attaccando sia Cesaro che Cen mettendo poi entrambi KO, spiegando ancora che se ci sarà qualcuno che batterà Cena per il titolo quel qualcuno è proprio lui, ed il tutto avverrà a Battleground, insomma peccato per questo finale perché sarebbe stato davvero un match candidato a match dell’anno, dunque se non lo avete visto vi consiglio assolutamente di guardarlo.

Bray Wyatt è sul maxischermo, provoca ancora Roman Reigns con i suoi mind games. Match a squadre, quattro contro quattro, i Lucha Dragons e i Prime Time Players contro il New Day e Bo Dallas, vittoria che va al team composto dai campioni di coppia, Kalisto e Sin Cara, lo schienamento finale se lo becca Kofi Kingston ai danni di Titus O’Neil.

Dolph Ziggler e Lana si presentano sul ring facendo un po’ il punto della situazione attuale del loro rapporto, ma come accade spesso ad interromperli arriva l'infortunato Rusev, questa volta accompagnato da Summer Rae che già dalle ultime apparizioni aveva fatto capire che stava iniziando a provare qualcosa per il bulgaro, Rusev prende il microfono rivolgendosi a Lana dicendogli chiaramente che per lui ormai non è più niente, ma Dolph lo interrompe, lo avverte di andarci piano con le parole altrimenti sarà costretto a rompergli anche l’altra gamba, quindi a questo punto Rusev decide di lasciare il ring, ma Summer Rae no, va a muso duro con Lana e addirittura la schiaffeggia, Lana reagisce e quindi le due si azzuffano finché non vengono separate dei loro partner.

Mr. Money in the Bank Sheamus batte Neville. King Barrett batte Jack Swagger. Nel main event abbiamo Roman Reigns e Dean Ambrose contro Kane e il WWE World Heavyweight Champion Seth Rollins in un due contro due senza squalifiche, nella parte iniziale l’Authority è in netto vantaggio sugli avversari, ci prova Roman Reigns a sistemare le cose prima colpendo gli avversari a suon di kendo stick e superman punch, ma non basterà perché viene attaccato da Bray Wyatt che lo mette fuori dai giochi, sarà così un gioco da ragazzi per Rollins e Kane portarsi a casa il match, infatti vincono grazie allo schienamento di Seth Rollins su Dean Ambrose dopo aver eseguito il pedigree proprio su quest’ultimo, all’Authority però non basta la vittoria, non essendo sazi dopo aver messo Ambrose K.O.

distruggono letteralmente Roman Reigns scaraventandolo con una powerbomb attraverso un tavolo per poi dargli il colpo di grazia con il pedigree, quando sembra tutto finito sulla scena si ripresenta Bray Wyatt che vuole avere l’ultima parola colpendo con la Sister Abigail il povero Roman Reigns, l’episodio si chiude così.

Per oggi è tutto, io vi do come sempre appuntamento alla prossima!!! .

Powered by: World(129)