WWE NEWS

AJ Styles per una notte in NWA, Jerry Lawler: "Ecco perché poteva farlo"

-  Letture: 441
by Alessio Di Iulio

The King spiega come i lottatori di Stamford possano combattere altrove, ma perché non succede praticamente mai.

Recentemente AJ Styles è apparso in un Reunion Show della NWA, promotion associata alla National Wrestling Alliance in cui il Phenomal One ha fatto i suoi primi passi nel wrestling. Jerry Lawler è intervenuto in un'intervista per spiegare come alcuni lottatori WWE possano andare a lottare in altre federazioni: "Quando firmi con la WWE è praticamente un contratto esclusivo.

Al tempo stesso rimani un lottatore indipendente, e ipoteticamente potresti lottare dove vuoi. Però non succede questo per un solo motivo: i soldi. Per le Indies è proibitivo pagare un lottatore WWE. Funziona così: deve chiamare la WWE e devi fare un'offerta per avere il lottatore, dopodiché se la trattativa è passabile e il lottatore quel giorno è libero se ne può parlare.

La chiamano third party appearances. Si verificano molto di rado questo tipo di cose, anche perché le Indies fanno i loro show nel weekend quando praticamente la WWE è attiva. Inoltre devi calcolare che magari un lottatore che già guadagna bene in WWE non abbia voglia di lottare nel suo unico giorno libero per partecipare in uno show indy".

.

Powered by: World(129)