WWE NEWS

WWE in onda a Natale, lottatori sul piede di guerra

-  Letture: 3761
by Marco Enzo Venturini

Negli anni scorsi la puntata delle festività era registrata, stavolta sarà in diretta. E i protagonisti del ring non ci stanno.

La WWE ha bisogno di macinare ascolti importanti, lo ha ora e lo avrà per i prossimi mesi. Ecco perché è stata presa una decisione che non sembra essere affatto piaciuta ai lottatori sotto contratto con la compagnia di proprietà di Vince McMahon.

Per il 2017, infatti, assisteremo a due puntate di Raw molto speciali e trasmesse in diretta. Idem quelle del giorno dopo di SmackDown. Stiamo parlando di quelle del 25 dicembre, giorno di Natale, e del 1° gennaio, Capodanno, che quest'anno cadono entrambi di lunedì.

E per SmackDown del 26 dicembre e del 2 gennaio. Negli ultimi anni la WWE ha sempre proposto puntate speciali in occasione delle festività, in cui le storyline erano in qualche modo sospese e dominavano i buoni sentimenti in incontri spesso tematici e dominati da alberi natalizi, dolciumi, Babbi e via dicendo.

Così non sarà invece nel 2017, con show che dovrebbero somigliare molto di più a quelli che vediamo ogni lunedì e martedì dell'anno sui ring della WWE. In WWE, come riferito da 'Prowrestling.com', avrebbero preso questa decisione su precisa indicazione del canale che trasmette Raw e SmackDown, vale a dire USA Network.

Il periodo delle festività natalizie fa infatti tradizionalmente registrare ascolti più alti e l'obiettivo dell'emittente è quello di attirare l'attenzione di un certo numero di famiglie che possa scoprire o riscoprire il wrestling durante le feste per poi magari continuare a seguirlo in seguito.

E per questo le puntate di quelle due fondamentali settimane dovranno essere importanti e non riempitive. Il 25 e 26 dicembre Raw e SmackDown si terranno a Chicago, alla Allstate Arena di Rosemont. Gli show del 1° e 2 gennaio avranno invece luogo a Tampa, in Florida.

Quest'ultima scelta è stata dettata dalla volontà della compagnia di non sovraccaricare ulteriormente i lottatori. Molti di loro abitano infatti proprio in Florida, e la decisione di trasmettere Raw da Tampa potrebbe permettere loro di trascorrere il Capodanno in famiglia per poi recarsi la sera del 1° gennaio all'arena con i propri mezzi.

Ciononostante buona parte del roster WWE pare aver preso molto male questo cambio di programma che, dopo un anno di viaggi per tutti gli Stati Uniti e il mondo, impedirà agli eroi del ring di trascorrere anche solo il Natale in famiglia.

L'ultima volta che la WWE aveva trasmesso in diretta un proprio show la notte di Natale era stato il 25 dicembre del 1986, ben 31 anni fa. .

Powered by: World(129)