WWE NEWS

SmackDown, altro disastro negli ascolti: John Cena torna indietro?

-  Letture: 2966
by Marco Enzo Venturini

Il bostoniano potrebbe ben presto essere chiamato al salvataggio dello show blu, che appare in caduta libera.

John Cena, dopo aver risvegliato l'attenzione su Monday Night Raw grazie all'accesa faida con Roman Reigns, potrebbe ora vedersi costretto a risollevare le sorti anche di SmackDown? Parrebbe di sì, almeno stando alle voci che si iniziano a rincorrere oltreoceano.

Sin dai tempi dello Shake Up lo show blu della WWE appare in grosso calo, se non addirittura in crisi piena.

Nello scorso anno e fino a WrestleMania, SmackDown aveva collezionato complimenti e soprattutto buoni risultati in termini di ratings, andando in alcuni casi anche ad insidiare il primato di Raw tra gli show più visti di casa WWE.

Da mesi non è più così e l'ultima puntata della trasmissione lo ha certificato.

Martedì scorso infatti gli spettatori di SmackDown in tv sono stati 2,455 milioni, mentre quelli della puntata post Summerslam erano stati 2,685 (con un calo quindi dell'8%). Lo show è stato il nono più visto della serata televisiva americana (ricordate i tempi in cui la WWE durante gli show elencava le trasmissioni battute da Raw o SmackDown? Quei giorni sembrano lontanissimi).

Non solo: nella Verizon Arena di Little Rock (Arkansas), che ha ospitato SmackDown, sono stati venduti circa 4000 biglietti, ma il palazzetto ha una capienza di 15mila spettatori. Di conseguenza si è tentato di spostare i presenti nelle file anteriori per non dare l'impressione di un'arena semivuota.

Insomma, l'interessamento della gente per SmackDown è crollato. E al salvataggio potrebbe arrivare John Cena. Il bostoniano infatti potrebbe tornare protagonista anche nello show blu dopo No Mercy (la WWE non ha programmato sue presenze in spettacoli legati a Raw dopo settembre).

Difficile pensare che la sua faida con Roman Reigns possa già considerarsi conclusa, ma potrebbe essere sospesa per permettere al sedici volte campione del mondo di dare una mano alla sua vecchia casa, SmackDown. .

Powered by: World(129)