WWE NEWS

Jinder Mahal ancora WWE Champion dopo Summerslam: svelato il perché

-  Letture: 2163
by Marco Enzo Venturini

Il motivo per cui l'indiano ha prevalso su Nakamura pare non sia causato da nessuno dei due contendenti di Brooklyn.

Jinder Mahal ancora WWE Champion dopo Summerslam ha fatto storcere il naso a molti tifosi, convinti che fosse finalmente giunto il momento di Shinsuke Nakamura. E se qualcuno pensava che questa decisione fosse dovuta al tour della WWE in India nelle prossime settimane oppure a una scelta dei booker non ancora convinti che il nipponico fosse pronto ad essere campione, ebbene in queste ore sembra essere spuntata una verità diversa.

La riportano i 'Dirty Sheets' attraverso 'DS Breking News', rubrica del sito 'Sportskeeda' che si sta conquistando una certa reputazione negli ultimi mesi per aver riportato una moltitudine di voci poi rivelatesi corrette.

Ebbene, secondo la fonte la causa di tutto è stato una volta ancora Baron Corbin. Come noto la WWE aveva pianificato un importante push per il Lone Wolf, abortito nelle ultime settimane.

E proprio tale push prevedeva una vittoria di Nakamura sul Maharaja a Summerslam con immediato incasso da parte di Corbin ai danni del King of Strong Style. Insomma, in maniera molto simile a quanto fece Randy Orton con Daniel Bryan nel 2013 proprio a Summerslam, pochi istanti dopo la vittoria del Goat Face ai danni di John Cena.

In questo scenario, la faida tra un Corbin WWE Champion e un Nakamura privato della cintura a sangue freddo sarebbe continuata nei prossimi mesi, mentre Jinder Mahal sarebbe uscito in maniera forse definitiva dal giro per il massimo titolo di SmackDown.

Pare poi che la WWE sia molto delusa dall'interazione tra Mahal e Nakamura sul ring e soprattutto al microfono. Anche per questo la loro faida potrebbe finire presto e addirittura fino a domenica pomeriggio a Stamford pensavano di far terminare il match tra di loro per squalifica.

.

Powered by: World(129)