WWE NEWS

Rivelati i veri motivi della cancellazione di Talking Smack?

-  Letture: 740
by Roberto Trenta

Una curiosa quanto sorprendente motivazione si cela dietro alla cancellazione del programma amato dai fan del WWE Network

Durante la giornata di sabato, vi abbiamo riportato la notizia della cancellazione di Talking Smack, programma molto amato dal pubblico WWE, a causa di possibili cali degli ascolti.

Dopo un'iniziale sorpresa anche da parte dei diretti interessati, in quanto presentatori dello show, Daniel Bryan il general manager di Smackdown Live e Renee Young, l'intervistatrice e presentatrice di diverse rubriche sempre sul WWE Network è scattata anche la rabbia di fan e addetti ai lavori, soprattutto quando è stato rivelato il vero motivo che si cela dietro alla rimozione dal palinsesto settimanale del programma.

Secondo diverse fonti interne alla WWE, confermate da Dave Meltzer del Wrestling Observer e Justin Barasso di Sports Illustrated, Vince avrebbe optato per la cancellazione di Talking Smack non solo per via del calo di ascolti, dovuto quasi interamente allo slittamento del programma da dopo Smackdown Live a dopo 205 Live, con uno slittamento così di ben un'ora nella seconda serata di martedì, ma soprattutto al fatto che il programma aveva una natura molto più "reale" di quello che Vince aveva in mente.

Molto spesso, infatti, i protagonisti dei diibattiti invitati al programma andavano a braccio durante i promo, inventando di sana pianta i discorsi e le battute da fare al proprio "nemico", usando molto spesso fatti e problemi reali, al di fuori della kayfabe.

Ovviamente per Vince McMahon questo era un problema insormontabile per il pubblico a casa, il quale sarebbe venuto a conoscenza di problemi interni che secondo il patron della WWE sarebbero sempre dovuti rimanere segreti e che non realtà venivano spifferati davanti alle telecamere per creare un angle o un promo molto più veritieri.

Ricordiamo tra i tanti, un famoso intermezzo tra Mick Foley e Daniel Bryan nel quale il secondo GM ribatteva alle parole del primo dicendo: "Mi stai accusando di voler andare via per tornare a lottare quando tu stesso hai fatto la stressa cosa con la TNA qualche anno fa", parole che hanno ovviamente mandato su tutte le furie Vince, il quale considerava fino a qualche mese fa le parole "TNA", "Impact Wrestling" e tutto ciò a loro riferito un tabù.

.

Powered by: World(129)