WWE NEWS

Due Superstar tornano a Smackdown annunciando un nuovo match a Battleground

-  Letture: 770
by Roberto Trenta

Dopo i clamorosi ritorni scatta subito la faida per il prossimo ppv esclusivo di Smackdown

Come visto durante l'ultima puntata di Smackdown Live andata in onda fino a qualche ora fa, nella nottata italiana, John Cena ha fatto il suo grande ritorno in pompa magna in quel dello show blu della federazione di Stamford, annunciando di essere tornato a tempo pieno in ogni show della federazione.

Da adesso in poi, infatti, il 16 volte campione mondiale sarà da considerarsi un free agent e come tale si esibirà sia a Smackdown che a Raw ogni settimana. Durante il discorso di apertura della puntata, iniziato da Cena parlando proprio del 4 Luglio, data simbolo per gli americani in quanto in tale data viene festeggiato il famoso "Indipendence Day", ovvero il giorno dell'indipendenza degli USA dall'impero britannico, il leader della Chain Gang è stato interrotto dall'altrettanto patriottico Rusev, il quale anch'esso appena rientrato da una lunga pausa dovuta ad un infortunio ha cominciato (come di consueto) ad insultare l'America ed il pubblico americano, sventolando inoltre la bandiera bulgara in faccia al WWE Universe. Da questo segmento è nato così un nuovo match per il prossimo ppv dedicato interamente al roster blu della federazione dei McMahon, Battleground, ovvero un Flag match tra Rusev e lo stesso Cena e quindi un match in cui il primo sfidante che stacca la propria bandiera del paese di appartenenza dal paletto di sostegno del ring e la sventola in favore del pubblico, vince la contesa.
In passato tale stipulazione è stata ampiamente utilizzata, specialmente nei giorni della memoria o nei giorni di indipendenza americana, proprio per risvegliare lo spirito patriottico USA, che è una caratteristica immancabile in ogni zona degli Stati Uniti.

.

Powered by: World(129)