WWE NEWS

Doveva finire veramente così il Money in the Bank femminile?

-  Letture: 2007
by Roberto Trenta

Curiosità in merito al finale del MITB femminile finito sorprendentemente grazie ad un uomo

Match storico in arrivo in casa WWE, per la prima volta nella storia della compagnia di Stamford 5 donne si contendono la valigetta dei sogni del Money in the Bank, che ha regalato già diverse emozioni ai fan di tutto il mondo negli ultimi 10 anni, passando dall'incasso di Edge a quello di CM Punk fino ad arrivare a quello di RVD e quello mancato di John Cena. Finalmente a far parte della storia del Money in th Bank briefcase ci sarà anche una donna, ma a vincere il match arriva nientepopodimeno che un uomo: James Ellsworth, il quale stacca la valigetta e la lancia a Carmella, sua attuale partner in-ring, regalandole così la vittoria della valigetta senza il minimo sforzo.
Un finale rocambolesco e sorprendente, che mai si era visto prima nella storia della federazione, anche se si era già immaginato potesse accadere, un giorno, che un'interferenza avrebbe causato la vittoria di qualcuno senza la sua partecipazione attiva.

In molti si sono chiesti il motivo di tale scelta e a quanto pare la risposta è arrivata dai microfoni di Dave Meltzer del Wrestling Observer, il quale ha confermato che tale idea non è cambiata assolutamente dai piani originali della compagnia.

Il fatto che a staccare la valigetta dal supporto al di sopra del ring sia stato proprio Ellsworth era nei piani della dirigenza WWE fin dall'inizio.
L'intento di Vince e soci, però, era quello di rimettere in palio la valigetta nel rematch che ci sarà nella prossima edizione dello show blu del martedì sera, a Smackdown Live.

Già all'alba del ppv, infatti, la dirigenza aveva deciso di far finire così il match con le scale per poi programmare il rematch proprio nella seconda puntata di Smackdown successiva al ppv.
Non c'è quindi nessun cambio in corsa nè decisione frettolosa dietro alla scelta di far "vincere" il primo MITB match femminile ad un uomo, ma semplici decisioni creative che sono servite ad incrementare l'attenzione e la voglia di seguire il rematch in uno show settimanale WWE che continua a combattere con il crollo dei ratings settimanali. .

Powered by: World(129)