WWE NEWS

Kurt Angle di nuovo sul ring: "Sogno il WWE Universal Title"

-  Letture: 2713
by Marco Enzo Venturini

Si parla molto del ritorno in azione del GM di Raw. Che ha in testa un obiettivo davvero ambizioso.

Kurt Angle tornerà a combattere nel corso di quest'anno o al massimo nel 2018. Se ne parla da tempo, ma ormai i tempi sembrano essere definitivamente pronti. Il General Manager di Raw non ha mai nascosto la sua intenzione di disputare ancora almeno un match in WWE, chiaramente dopo aver avuto il via libera della federazione.

Via libera che sembra ormai essere arrivato, se è vero come pare che la misteriosa storyline che lo sta vedendo protagonista nelle ultime settimane serve proprio per costruire il suo prossimo incontro in un ring di Stamford, probabilmente con almeno un coinvolgimento di Triple H e forse già in tempo per Summerslam.

Il motivo per cui potrebbe essere proprio Triple H il primo avversario di Kurt Angle a dieci anni dalla sua ultima esibizione in WWE da lottatore è stato spiegato in queste ore da 'NoDQ.com': la dirigenza della compagnia è infatti convinta che proprio Triple H sia l'avversario più sicuro per l'Eroe Olimpico, disabituato da anni al tipo di incontri che si disputano in WWE, reduce da vari problemi fisici e soprattutto ormai 48enne.

Insomma, sarebbe l'uomo giusto per dare vita a uno scontro tecnicamente all'altezza delle aspettative, con il giusto livello di intensità emotiva e senza troppi pericoli per l'incolumità del GM di Raw.

Quest'ultimo però avrebbe in testa un palcoscenico ben diverso, se si leggono le parole che ha rilasciato in una recente intervista che 'Inquisitr' ha riproposto: "Il match che vorrei fare? Kurt Angle contro Brock Lesnar per il WWE Universal Title.

Wrestling di primissimo livello. E' esattamente ciò che io e lui sappiamo fare meglio. Ma ci sono tantissimi modi in cui la WWE potrebbe farmi tornare sul ring, perché al momento hanno a disposizione lottatori incredibili".

Tra gli altri si è infatti parlato, in tempi recenti, di Seth Rollins o Finn Bàlor. Molto difficile invece che si possa realizzare il sogno di Angle: nonostante la preparazione fisica e tecnica (forse oscurata dalla sua attuale gimmick da distruttore che si limita ad utilizzare suplex e F5) di Brock Lesnar, lo stile aggressivo della Bestia potrebbe costituire qualche pericolo di troppo per il Gold Medalist.

Pericoli che la WWE non sembra affatto intenzionata a correre. .

Powered by: World(129)