WWE NEWS

Incoronati nuovi campioni ad Extreme Rules *SPOILER*

-  Letture: 390
by Roberto Trenta

Nella notte delle "regole estreme" alcuni titoli passano di mano

Anche l'edizione 2017 del ppv più estremo della WWE, Extreme Rules, è ormai passato agli archivi, con molte sorprese e anticipazioni che si sono concretizzate. A fare maggiore scalpore, sono state le vittorie titolate di due match, che hanno visto il passaggio dei titoli di coppia dalle mani degli Hardy Boyz a quelle dei Shesaro ed il passaggio di titolo tra Dean Ambrose e The Miz. Se per la prima notizia bisogna solo prendersela con le regole meschine della gabbia, ovvero gli Hardy Boyz erano entrambi usciti dalla gabbia ma in momenti diversi, (Jeff era infatti già "salvo" fuori dalla gabbia ma è rientrato per aiutare il fratello maggiore a finire il match), i Shesaro quindi, complici di un'uscita di scena delle migliori puntate di Tom & Jerry, si sono defilati dalla parte alta della gabbia, cadendo così con entrambi i piedi a terra prima dei fratelli Hardyz ed ottenendo così vittoria del match e cinture.
Per quanto riguarda la vittoria di The Miz, invece, the Awesome One è stato parecchio furbo nel portarsi a casa il match titolato, arrivando ad ottenere così il suo settimo titolo intercontinentale della carriera.
Durante le fasi finali del match, infatti, la moglie Maryse ha tentato come di consueto di interferire nel match per aiutare il marito, ma vista dall'arbitro, la bionda canadese, è stata prontamente cacciata da bordo-ring.

Mentre l'arbitro era appunto intento ad espellere Maryse da bordo-ring, lasciando così i due contendenti alle sue spalle, The Miz ha pensato bene di lanciare Ambrose addosso all'arbitro. Appena resosi conto di quanto successo, il giudice di gara se l'è presa con Ambrose, reo di averlo attaccato secondo lui e mentre il Lunatic Fringe tentava di discolparsi di quanto fatto, The Miz ha approfittato per connettere la sua finisher su Dean, il quale ha così perso il titolo, vinto proprio ai danni di The Miz qualche mese fa a Smackdown Live.

.

Powered by: World(129)