WWE NEWS

WWE, nella notte è stato infranto un record di ogni tempo *SPOILER*

-  Letture: 2404
by Marco Enzo Venturini

I risultati di Backlash hanno prodotto qualcosa che non ha precedenti nella storia della federazione.

AJ Styles, John Cena, Bray Wyatt, Randy Orton e ora Jinder Mahal. Sono i lottatori che da inizio 2017 a domenica 21 maggio, giorno della disputa di Backlash, sono stati WWE Champion. E che ci crediate o no questo è un record assoluto nella storia della federazione.

In WWE ci sono stati periodi storici caratterizzati da regni lunghissimi di campioni WWE (su tutti quelli di Bruno Sammartino, Pedro Morales, Bob Backlund e Hulk Hogan. In tempi più recenti solo Diesel, John Cena e CM Punk hanno superato l'anno di regno).

Ci sono stati però anche anni caratterizzati da frequenti cambi di campione. Ma mai questi hanno riguardato cinque lottatori diversi, soprattutto consecutivamente. E in un anno solare (in questo caso il 2017) non c'erano mai stati cinque campioni WWE diversi dal 1° gennaio al 21 maggio successivo.

Praticamente uno al mese, in media. Cinque campioni WWE tutti diversi uno in fila all'altro si ebbero anche nel 2013, anno in cui si concluse il regno di 434 giorni da campione di CM Punk. Dopo di lui si alternarono The Rock, John Cena, Daniel Bryan e Randy Orton, ma quest'ultimo divenne campione "solo" il 18 agosto, quando a Summerslam incassò la sua valigetta del Money in the Bank ai danni dello Yes Man dopo soli 4 minuti di regno.

Situazione leggermente diversa per il 2010, anno che vide come campioni WWE Sheamus, John Cena, Batista, poi ancora John Cena e Sheamus, quindi Randy Orton e The Miz. Ma il pokerissimo fu calato solo a novembre, curiosamente sempre per un incasso della sua valigetta del Money in the Bank, quello dell'Awesome One.

Quindi ci furono sì cinque campioni tutti diversi in un solo anno, ma non consecutivamente. L'anno che più si avvicina a questo 2017 è invece il 2009. Jeff Hardy iniziò l'anno da WWE Champion, poi perse la cintura a Royal Rumble contro Edge.

Quest'ultimo la cedette a Triple H in occasione dell'Elimination Chamber Match di No Way Out. Quindi The Game la perse a Backlash per mano di Randy Orton e quest'ultimo fu quindi sconfitto da Batista in uno Steel Cage Match proprio ad Extreme Rules.

Ma era il 7 giugno, quindi i cambi di titolo di quest'anno sono arrivati in un tempo inferiore di un paio di settimane. Anche nel 2002 si alternarono molti campioni WWE: a inizio anno era Chris Jericho, in seguito la cintura passò intorno alle vite di Triple H, Hollywood Hulk Hogan, The Undertaker e quindi The Rock.

Che in ogni caso divenne campione il 21 luglio, a Vengeance. In quell'anno, però, il record proseguì arrivando fino a otto: The Rock fu infatti battuto da Brock Lesnar, che poi perse il titolo per mano di Big Show, con quest'ultimo che lo perse a sua volta contro Kurt Angle.

Otto campioni WWE tutti diversi in un solo anno solare. Che questo 2017 possa quindici anni dopo riscrivere anche questo record? Chissà. I vari Rusev, Dolph Ziggler, Kevin Owens, Luke Harper, Baron Corbin e soprattutto Shinsuke Nakamura sono già in preallerta...

.

Powered by: World(129)