WWE NEWS

Randy Orton campione WWE: ecco quando e da chi è stato deciso il suo push

-  Letture: 2600
by Marco Enzo Venturini

I piani attuati in questi mesi sono stati previsti da tempo.

Randy Orton è WWE Champion, re incontrastato di SmackDown e con tutte le carte in regola per mantenere questo ruolo ancora per mesi.

Tutte le voci che rimbalzano dagli Stati Uniti riferiscono infatti che l'assalto di Jinder Mahal al suo titolo in quel di Backlash andrà a vuoto e che anche a Money in the Bank (dove potrebbe doversela vedere con Rusev) l'Apex Predator la passerà liscia. Ora però iniziano a circolare anche indiscrezioni che riferiscono i motivi che hanno indotto la WWE a concedere questo push a mister RKO, di fatto un po' sparito dai giri più importanti della federazione da quando aveva perso il titolo di WWE World Heavyweight Champion per mano di Daniel Bryan a WrestleMania XXX, restando poi invischiato nelle vicende dell'Authority (entrandone e uscendone più volte nell'arco dei mesi).

Ebbene, 'Sportskeeda' riferisce che una volta ancora dietro a tutto c'è lo zampino di Vince McMahon in persona. Il boss della compagnia sarebbe rimasto favorevolmente colpito (per non dire estasiato) dal lavoro svolto da Orton in quel di Summerslam 2016, quando concesse a Brock Lesnar una vittoria schiacciante con tanto di copioso sanguinamento dalla testa (previsto in sede di scrittura, ma che trasse in inganno anche diversi colleghi, incluso il veterano Chris Jericho).

Questa dimostrazione di professionalità da parte di un atleta che comunque resta uno dei suoi pupilli assoluti in WWE avrebbe quindi indotto Vince a imporre Randy Orton come vincitore della Royal Rumble 2017, per poi concedergli un regno da campione piuttosto dominante, che ora ci si aspetta duri almeno fino a Summerslam se non anche oltre.

Powered by: World(129)