WWE NEWS

John Cena, il prossimo ritorno nasconde una possibile brutta sorpresa

-  Letture: 4736
by Marco Enzo Venturini

Giungono voci sinistre sulla prossima volta che potremmo vedere il bostoniano su un ring della WWE.

John Cena potrebbe restare lontano dalla WWE e dal wrestling ancora per quasi due mesi.

A suggerire questa sinistra ipotesi (almeno per i fan più accaniti del bostoniano) è stato in queste ore il sito 'WrestlingINC', che ha notato che la presenza di Cena su qualsiasi ring targato WWE non è pubblicizzata prima della puntata di SmackDown del prossimo 4 luglio, che si terrà a Phoenix in Arizona.

Oltretutto si sospetta che questa data possa non costituire il ritorno in pianta stabile del sedici volte campione del mondo in WWE.

Il 4 luglio, infatti, è festa nazionale negli Stati Uniti essendo il giorno in cui gli Usa hanno dichiarato la propria indipendenza dalla Gran Bretagna (o per meglio dire dall'Impero britannico).

Insomma, John Cena potrebbe anche presenziare a SmackDown come un semplice "ambasciatore" della WWE, in quanto simbolo americano e per celebrare il "compleanno" degli Stati Uniti.

Questo comporta la non certezza di una partecipazione di Cena a Battleground, successivo ppv di SmackDown.

Nel caso in cui però il bostoniano dovesse esserci a questo show (previsto per il 23 giugno), i piani per lui non mancherebbero. A riassumerli ci ha pensato 'Bleacher Report', che ha suggerito una serie di possibili avversari di John Cena, tutti connotati in una specifica direzione: sarebbero dei "nemici dell'America" rappresentata invece dal bostoniano (da qui l'idea di far partire la faida proprio il 4 luglio).

Le ipotesi conducono a Jinder Mahal e soprattutto Kevin Owens, attuale campione degli Stati Uniti e che a SmackDown ama definirsi "il volto dell'America" (lui che non è statunitense, ma canadese).

Difficilissimo invece rivedere uno scontro tra John Cena e Rusev, e anche uno con Shinsuke Nakamura, per cui si prevede una faida più in là nel tempo (probabilmente a WrestleMania 34). Altre opzioni per John Cena potrebbero essere quelle di un match contro Baron Corbin o Dolph Ziggler, in questo caso però senza la connotazione dello schema "America contro resto del mondo".

Ma se Cena dovesse saltare Battleground sarebbe difficile capire quando potrebbe realmente tornare.

Ormai quasi scomparsa la possibilità di vederlo a Money in the Bank nel mese di giugno, in realtà la sua presenza è al momento garantita solo per le Survivor Series. Che però si terranno addirittura a novembre.

Ricordiamo ancora una volta che John Cena non compare in WWE da WrestleMania 33, quando chiese a Nikki Bella di sposarlo al termine del match vinto dai due contro The Miz & Maryse.

Nel frattempo è stato impegnatissimo a Hollywood, avendo preso parte alle riprese del film 'The Wall' ed essendo pronto a partecipare a quelle di 'Daddy’s Home 2'.

In pratica la sua assenza potrebbe essere paragonabile a quella di Brock Lesnar (anche lui assente da WrestleMania 33 e che dovrebbe tornare in azione il 3 luglio a Raw, una notte prima rispetto a John Cena).

.

Powered by: World(129)