WWE NEWS

Il ritorno degli Hardyz e' stato tenuto segreto anche ai loro avversari a Wrestlemania

-  Letture: 2752
by Roberto Trenta

Colpo di scena allo Showcase of the Immortals, non solo per il pubblico, ma anche per i partecipanti del Ladder match

Gli Hardy Boyz hanno fatto il loro ritorno trionfale nella compagnia che li ha lanciato ormai più di 15 anni fa e lo hanno fatto nell'evento più importante dell'anno, arrivando a vincere addirittura i titoli mondiali di coppia al primo tentativo, nel Ladder match di Wrestlemania 33 ad inizio mese.

Tale ritorno ovviamente è stato a dir poco scioccante per moltissimi fan di wrestling in tutto il mondo, ma a quanto pare non solo per loro. Secondo quanto affermato da diversi addetti ai lavori WWE, infatti, il ritorno dei fratelli Hardy è stato tenuto nascosto a praticamente tutta la crew della federazione di Stamford, compresi gli avversari che hanno dovuto combattere contro di loro nel Ladder match di Wrestlemania.
I team coinvolti nel match in questione, infatti, sono venuti a conoscienza del ritorno del Team Extreme solo una o due ore prima dell'inizio dell'evento.

Per sviare tutti i giornalisti, i fan e gli addetti ai lavori presenti ad Orlando il giorno di Wrestlemania, Jeff Hardy si è addirittura presentato in pigiama nella hall del proprio albergo, dicendo a tutti di avviarsi a letto per poter prendere un aereo il giorno dopo all'alba.
Il ritorno degli Hardyz in WWE, infatti, era ormai vociferato da diverse settimane, da quando era scaduto il loro contratto con la TNA prima e con la ROH poi; ma secondo molti doveva avvenire durante la puntata di Raw post-Wrestlemania e non nel ppv stesso.

Anche il cronista WWE Corey Graves aveva confermato il fatto che il ritorno dei fratelli "estremi" fosse stato a sorpresa anche per lui già a ridosso dell'evento, col seguente tweet:

In una recente intervista, invece, l'ex Campione di coppia di Raw Karl Anderson ha parlato dello stupore provato quando gli è stato detto del ritorno degli Hardy, ma nonostante tutto si è detto contento, aggiungendo: " Lo abbiamo saputo un paio di ore prima che dovevamo salire sul ring.

Era qualcosa che un po' già ci aspettavamo, perchè il rumor era ormai nell'aria da settimane, ma non mi aspettavo tornassero così in fretta. Praticamente ci hanno avvertiti a cose già fatte e lo stesso giorno in cui ci abbiamo poi lavorato.

Eravamo comunque tutti felici di questa cosa. Nonostante tutto Matt e Jeff hanno contribuito tantissimo a rendere la divisione tag team della WWE quella che è oggi. I ladder match per i titoli di coppia sono diventati un evento unico da non perdere proprio grazie a loro.

Prendere parte ad un match del genere insieme a loro, già di per sè, è un vero onore." .

Powered by: World(129)