WWE NEWS

O'Neal rivela: "Il mio match cancellato a Wrestlemania, e' stata tutta colpa della WWE"

-  Letture: 1871
by Roberto Trenta

La stella della NBA americana sbotta e racconta tutta la sua verità sul match che non vedremo mai a Wrestlemania

Dopo gli innumerevoli botta e risposta tra la leggenda WWE Big Show e la leggenda della NBA Shaquille O'Neal, i due giganti tra i quali era previsto un match nell'ultima edizione di Wrestlemania tenuta solo qualche settimana fa ad Orlando, in Florida, pare essere finalmente spuntata fuori la verità (almeno secondo l'ex giocatore di basket ndr.), in merito alla cancellazione di uno dei match di cartello che dovevano fare dell'ultima edizione dello Showcase of the Immortals un vero e proprio spettacolo indimenticabile per tutti i fan nel mondo.

Secondo il leggendario atleta dei Lakers e dei Miami Heat, infatti, la colpa della cancellazione del suo match a WM33 è da imputarsi interamente alla WWE, rea secondo lui, di aver giocato troppo sulla programmazione, rimangiandosi la parola data diverse volte per poi ripensarci ancora e ancora.
Shaq ha infatti rivelato durante una delle sue ultime interviste: "Mi hanno preso in giro dal primo minuto, continuavano a fare giochetti.

Prima mi hanno assicurato che io e Show avremmo avuto un match tra di noi, una vera e propria battaglia tra giganti. Poi hanno cambiato idea e mi hanno detto che avremmo fatto un tag team match 3 vs 3, poi invece hanno addirittura cancellato il match dalla card perchè dicevano di non avere spazio.

Così io mi sono preso altri impegni, visto che la mia agenda è fitta ogni settimana. Alla fine mi hanno chiamato all'ultimo minuto dicendomi che rivolevano il match, ma a me ormai non interessava più, dopo tutto quel casino.
In molti, inoltre, mi hanno chiesto se non sono stato io a far saltare tutto perchè avevo paura di perdere...

beh io non sono una prima donna, so cos'è il wrestling e so che avrei perso per i bambini. L'avrei fatto per loro." .

Powered by: World(129)