WWE NEWS

Finn Balor: "Potevo scegliere di non diventare Universal Champion"

-  Letture: 2850
by Marco Enzo Venturini

L'irlandese racconta un retroscena sulla notte in cui subì il pesante infortunio.

Finn Bàlor poteva non diventare il primo WWE Universal Champion della storia.

Lo ha rivelato il Demon King in persona, raccontando in un'intervista a ESPN come andarono le cose sul ring di SummerSlam non appena si consumò la famigerata powerbomb sulle transenne che gli provocò il problema alla spalla, quello che lo ha tenuto fermo per oltre sette mesi.

"Mi sono guardato intorno e ho subito capito che potevo scegliere tra due opzioni - ha rivelato l'irlandese -.

La prima era quella di parlare immediatamente con l'arbitro, dirgli che mi ero fatto male e far fermare l'incontro. La seconda era quella di tornare sul ring nell'arco di 30 secondi e prendere a calci il mio rivale, Seth Rollins.

La verità è che ci avevo messo 16 anni di carriera per arrivare ad essere lì, così ho deciso di non arrendermi".

Per mesi si è parlato del suo ritorno. Prima c'è stata la speranza che avvenisse in tempo per la Royal Rumble.

Poi il Demon King si è concentrato su WrestleMania, alla quale comunque non ha preso parte. Quindi il ritorno nella puntata di Raw a 24 ore dal termine dello Showcase of the Immortals. "Sinceramente non sapevo come sarebbe stato il mio ritorno fino al momento in cui alla fine ha avuto luogo.

Ci si può allenare per mesi e provare a simulare il tutto a tavolino, ma non sarà mai come farlo in uno show televisivo al quale assistono decine di migliaia di sostenitori dal vivo", ha spiegato Bàlor.

.

Powered by: World(129)