WWE NEWS

Mauro Ranallo "sparito" dalla WWE: problemi con JBL?

-  Letture: 2500
by Marco Enzo Venturini

Nelle ore precedenti alla sua prima assenza da SmackDown, il telecronista si era scontrato con il suo collega. Ecco cosa è successo da allora.

Mauro Ranallo ha saltato SmackDown per la terza settimana di fila e ora sembra quasi scontata una sua assenza anche da WrestleMania.

Intanto però emergono dettagli sui problemi con i quali sta facendo i conti in WWE.

E' già stato riferito e confermato che il giornalista canadese di origini abruzzesi si sta prendendo un periodo di pausa per un riacutizzarsi dei problemi di depressione che lo attanagliano da sempre: sin da quando era adolescente gli è infatti stato diagnosticato il disturbo bipolare.

Ma c'è altro.

Secondo quanto rivelato dalla 'Wrestling Observer Newsletter', infatti, nelle ultime settimane erano cresciuti i motivi di screzio tra Ranallo e JBL, suo collega sul tavolo di commento di SmackDown.

Il tutto sembra aver raggiunto il culmine il 13 marzo, guarda caso proprio il giorno che ha preceduto la prima puntata di SmackDown senza il suo telecronista di punta.

Quel giorno è stato trasmesso sul WWE Network un episodio della serie 'Bring it to the Table" che sembra abbia scatenato la rabbia di JBL contro Ranallo.

Quest'ultimo, infatti, è stato eletto per il secondo anno di fila migliore telecronista dell'anno dal Wrestling Observer.

Ha quindi twittato tali risultati (più precisamente i primi 10 classificati) e li ha commentati dicendosi onorato. Il problema è che il suo collega JBL non era incluso in questa Top 10, risultato di cui non è certo fiero.

Anzi, fonti vicine alla WWE lo danno come molto arrabbiato e deluso, tanto che pare abbia commentato in qualche modo la cosa.

Sta di fatto che, nel corso della stessa giornata, Ranallo ha twittato: "La gelosia è uno schifo di droga", con tanto di faccina soddisfatta.

Ovviamente non c'era nessuna certezza che si riferisse a JBL, sta di fatto che pare essere scoppiato un vero e proprio polverone.

Il giorno dopo Ranallo non si è presentato a SmackDown e la sua assenza è stata giustificata dal pesante maltempo che si era abbattuto in quei giorni nel nordest degli Stati Uniti.

JBL twittò sarcastico: "Io ho fatto lo show, tutti l'hanno fatto, tutti. Forse non mi avrebbe dovuto bastonare così, se aveva intenzione di non presentarsi". In seguito quel tweet fu cancellato, e da allora JBL non ha più parlato di Ranallo.

In molti hanno creduto che quell'intervento sarcastico fosse dovuto al "personaggio" che ancora adesso il texano interpreta.

Ma a quanto pare i motivi di reale acredine tra i due ci sarebbero eccome. E ora potrebbero costare caro a Ranallo. .

Powered by: World(129)