PROTAGONISTI

Undertaker ha una fobia davvero incredibile

-  Letture: 1955
by Marco Enzo Venturini

Ne aveva già parlato qualcuno in passato, ora la ha confermata anche il suo primo, storico manager.

Undertaker, la leggenda WWE, il Becchino, il Phenom. Venticinque anni di carriera da uomo dell'oltretomba, con un personaggio tale da renderlo agli occhi di tutti praticamente imbattibile. Se non addirittura immortale. L'uomo dietro il personaggio, Mark Calaway, è però umano come tutti.

E come tutti ha le sue fragilità, le sue fobie e le sue idiosincrasie. Una davvero insolita e particolare è stata riesumata in queste ore da Bruce Prichard, storico manager della WWE e soprattutto primo, indimenticabile manager proprio di Undertaker, che agli esordi era accompagnato sul ring da Prichard che interpretava Brother Love.

Ebbene, le sue parole al podcast 'Something To Wrestle' potrebbero lasciare di stucco qualcuno e cambiare in parte la nostra immagine di infallibilità del Deadman. A quanto pare, infatti, Undertaker aveva un'autentica e indomabile fobia per i cetrioli.

Prichard ha spiegato che in particolare Owen Hart aveva utilizzato questa insolita idiosincrasia del leggendario lottatore per fargli scherzi di ogni tipo. Inseriva infatti cetrioli in ogni tipo di piatto o di bevanda e in una circostanza se ne mise anche qualcuno nella sua tenuta da lottatore durante un match contro Taker.

Quest'ultimo ne sentì l'odore e non riuscì a proseguire per qualche istante il match come convenuto, trovandosi seppur momentaneamente in grossa difficoltà. Questa voce era peraltro circolata già qualche anno fa, quando l'altro storico manager di Taker Paul Bearer aveva parlato di molti scherzi fatti di sua mano, tra cui quelli di infilare cetrioli nel cappello, nei guanti o negli stivali del Becchino prima che questi indossasse i suoi abiti per presentarsi davanti al pubblico della WWF e WWE.

.

Powered by: World(129)