PROTAGONISTI

Undertaker in ospedale: pronto a farsi operare? *FOTO*

-  Letture: 4740
by Marco Enzo Venturini

Il Deadman è stato pizzicato all'esterno di una struttura ospedaliera newyorchese in compagnia della moglie Michelle McCool.

Undertaker è in ospedale e si sta finalmente facendo operare all'anca che da tempo immemore gli procura grossi problemi e lancinanti dolori.

A lanciare la bomba è stato 'The Sun', uno dei quotidiani inglesi più popolari che è stato in grado di pizzicare il Phenom a New York, in compagnia della moglie Michelle McCool, pronto ad entrare in una struttura ospedaliera dove andare sotto i ferri per l'ampiamente annunciato intervento.

L'ospedale in questione è il David H Koch Pavilion Hospital for Special Surgery e l'indirizzo è 575 East 70th Street a Manhattan, uno dei quartieri di New York City più centrali e famosi in tutto il mondo.

Ecco un paio di immagini rubate al Becchino, in compagnia della sua amata Michelle:

Undertaker come noto sta combattendo da anni con diversi acciacchi.

Nel corso del 2016 era stato fotografato in un paio di occasioni mentre si spostava grazie all'aiuto di un paio di stampelle, gettando nel panico l'esercito dei suoi fan. Anche le sue ultime prove sul ring hanno evidenziato una condizione ormai tutt'altro che perfetta, tanto da indurlo ad abbandonare i suoi tipici indumenti di lotta al centro del ring di WrestleMania 33 dopo la sconfitta patita contro Roman Reigns.

Si è peraltro parlato a lungo di una sua intenzione di ritirarsi che non sarebbe nuova ma addirittura risalente a WrestleMania XXVIII, quando perse contro Triple H nell'incontro definito dallo slogan 'End of an Era'.

Poi la storia è andata diversamente e il Deadman ha combattuto addirittura per altri cinque anni (anche se spesso solo in occasione di WrestleMania).

Ora l'apparente ritiro e soprattutto l'operazione, che a 52 anni d'età lascia ben poche speranze alla prospettiva di poterlo ancora vedere combattere sul ring.

Molto probabile, però, che il leggendario Becchino torni a presentarsi di fronte al pubblico della WWE quantomeno per un saluto in grandissimo stile.

.

Powered by: World(129)