LEGENDS

Rivelato perché Brock Lesnar mollò la WWE dopo il suo primo stint

-  Letture: 1293
by Alessio Di Iulio

Alla fine del 2004 la tensione tra The Beast e la compagnia era molto forte. Ecco cosa accadde nello specifico.

Il primo stint in WWE di Brock Lesnar finì a Wrestlemania 20 con il suo ultimo match contro Goldberg, un match che diversi addetti ai lavori considerano il più brutto che ci sia stato a Wrestlemania, anche perché dall'inizio alla fine del match il pubblico fischiò i due atleti per tutto il tempo.

Lesnar lasciò il wrestling per andare a far carriera nel football americano professionistico con i Minnesota Vikings. Non tutti però erano felici della cosa e molti addetti ai lavori volevano convincere l'attuale campione universale a rimanere nel mondo del Pro-wrestling.

Talmente tanto che tra Lesnar e la WWE potevano seriamente finire male i rapporti, ricuciti poi molti anni dopo. Bruce Prichard ha ricordato i molti sforzi del tempo da parte della WWE. Ecco le sue parole: "Tutti quanti noi cercavamo di convincere Brock Lesnar a rimanere, Paul Heyman cercava in tutti i modi di convincerlo che stava facendo la cosa sbagliata e di convincerlo a rimanere un wrestler.

Ad un certo punto, però, non c'era un dialogo tra noi e Lesnar. Lui voleva giocare a football, non voleva essere più un wrestler, non voleva più viaggiare. Paul Heyman fu il primo a capire che dovevamo smetterla, altrimenti poteva finire molto male".

.

Powered by: World(129)