LEGENDS

Ric Flair e Sting commentano il mancato match tra Undertaker e The Icon a Wrestlemania

-  Letture: 4167
by Roberto Trenta

Intervistati di recente, i due simboli della WCW parla di Wrestlemania e del Dream match per eccellenza

Intervistati durante l'ultima edizione del WrestleCon, tenuta a ridosso di Wrestlemania 33 ad Orlando, in Florida, Sting e Ric Flair, insieme a Jim Ross e Matt Striker (tutte personalità che hanno lavorato per anni in WWE), si sono soffermati a parlare del tanto discusso match mai avvenuto tra l'icona della WCW Sting ed il Deadman della WWE Undertaker, probabilmente i due personaggi dark più riusciti nella storia del wrestling odierno.

In una delle domande, infatti, è stato chiesto a The Icon se fosse rimasto amareggiato dal fatto che la WWE non ha mai bookato il match nonostante all'epoca fosse ancora un wrestler attivo. La risposta di Sting ha spiazzato molti fan però, dicendo di non essere d'accordo con il quesito, rispondendo invece di aver apprezzato parecchio il lavoro svolto per la WWE ed essendo convinto che nella sua carriera di oltre 20 anni non gli è mancato assolutamente nulla o nessun avversario.

Dopo tali parole anche Flair ha voluto dire la sua in merito all'argomento di discussione, lodando entrambi i match avuti da Sting in WWE, sia contro Triple H che contro Seth Rollins.
Il Nature Boy ha poi scherzato sulla differenza di booking avuto da Sting da quello "dolce" in TNA a quello di quasi mezz'ora nel match contro Triple H a Wrestlemania riservatogli dalla WWE e tutto ciò secondo Flair non fa altro che confermare la qualità del wrestler che Sting era, uno dei migliori di sempre.

Potete vedere il video con l'intervista di WrestleCon 2017 qui di seguito:
.

Powered by: World(129)