APRON RING

The Prizewriter - A wonderful fight

-  Letture: 440
by Ernesto Bosio

Il miglior wrestling del weekend di Summerslam

Summersalam e i suoi strascichi sono oramai alle spalle, e le conferme sono state più in negativo che in positivo. Se già si sapeva che la costruzione di vari match fosse deficitaria
ci si aspettava molto di più dal punto di vista del lottato.

Invece le uniche eccezioni sono state per quanto riguarda lo special event i match di coppia ed il main event ed in parte la sfida fra demoni vinta da Balor... In questo grigiore e piattume, al quale si è cercato di fare fronte con due buone puntate di RAW ( però vi prego mai più john cena e roman reigns in coppia ) e Smackdown, un evento ed un particolare un match si sono elevati ad unica fiamma lucente nella nebbia, come un santino da idolatrare vi voglio parlare di quello che per me è stato il match femminile migliore dell'anno WWE.

Ovviamente stiamo parlando di Asuka contro Ember Moon, NXT Takeover Brooklyn III. Pur non guardando settimanalmente lo show e limitandomi ai Takeover la storia era chiara, la campionessa imbattibile, che tiene alla corona piu che a qualsiasi altra cosa, dopo essere diventata un tutt'uno con la cintura, contro la sfidante giovane e straripante, che sembra infermabile e iper resistente.

Per fare un esempio a me caro, stile Triple H vs Batista Wrestlemania 21. Tutto ciò di solito porta ad una affermaazione del buono, giovane, in rampa di lancio e determina la sua consacrazione e l'elvamento all'olimpo dei grandi nomi, come fu per Batista ad esempio.

In questo caso un finale quasi scontato, per quanto gradito e coerente. Ma nel nostro match no, a trionfare è stata la nipponica, ottenendo comunque lo stesso effetto per quanto riguarda la sfdante in rampa di lancio.

Il match è stato tutto quello che dovrebbe essere un match di wrestling, con la w maiuscola, un mix di tecnica potenza agilità imprevedibilità da ambo le parti, con un finale davvero teso e a sorpresa.

Che lascia la campionessa tale, ma innalza la sfidante quasi al suo livello, con meravigliosa ovazione finale di un meraviglioso pubblico alla sfidante sconfitta. Le due wrestler, non due modelle ma due bellissime lottatrici, hanno dato tutto e anche di più.

Apprendo dalle pagine del nostro sito che la campionessa Asuka ha lasciato il titolo di NXT vacante, per essere probabilmente promossa nel main roster, bene la speranza è che lei possa continuare a mostrare tutto il suo potenziale anche dopo la promoziopne cosa non sempre riuscita per wrestler, maschi o femmine che siano, che hanno fatto le glorie di NXT.

E che a questo punto la guerriera sconfitta possa finalmente far suo il trono di NXT lasciato scoperto dalla regina giapponese. PS. Se non avete visto il match andatevelo a recuperare! .

Powered by: World(129)