APRON RING

Focus on: Dolph Ziggler, dentro o fuori

-  Letture: 563
by Federico Gatto

Come la rivalità con Nakamura può rilanciarlo o seppellirlo

Per quanto mi riguarda, ritengo il match dal potenziale di intrattenimento maggiore nel pay per view Backlash quello tra Shinsuke Nakamura e Dolph Ziggler. Sotto il profilo emozionale e lottato. Dentro o fuori. Chi uscirà vincitore da questa faida avrà una grossa opportunità di mettersi in ottima luce agli occhi dello Universe.

Chi perderà invece ne uscirà demolito. Le modalità in questo caso possono fare la differenza solo se entrambi dovessero fornire prestazioni eccellenti al punto di meritarsi gli applausi di tutti, a prescindere dagli esiti.

Nella sua situazione attuale Dolph Ziggler non può più fare passi falsi; la sua credibilità è stata minata troppo a lungo, problema dovuto anche al (suo?) tentativo di orientarsi verso uno stile di lotta e gimmick simile a Shawn Michaels.

Disastro totale. Imbarazzante il superkick con i rintocchi. Per non parlare dei pantaloni. E quindi è iniziata la parabola discendente partita dopo il suo incontro titolato a Summerslam dello scorso anno, ultima occasione in cui ha avuto l'interesse e il tifo vivace del pubblico.

Ma si può veramente usare un ex campione del mondo come trampolino di lancio per un atleta emergente che ha bisogno di vittorie prestigiose? No. A meno che il primo non sia al capolinea. Cosa possono offrire i due wrestler alla federazione? Nakamura può dimostrare il suo valore battendo, con una prestazione di alto livello, un lavoratore onesto e versatile come lo Show Off che si riconosce come uno che ha sempre dato e ottenuto il massimo dai suoi avversari e che quindi venderà cara la pelle.

Il talento ce l'ha e lo ha dimostrato a NXT, ora ci vuole la conferma nel main roster. Dolph invece potrà dimostrare di avere ancora una voce in capitolo nelle gerarchie di Smackdown Live. O farsi da parte una volta per tutte...

La vittoria serve a entrambi per ragioni diverse: se da una parte abbiamo una stella nascente in cerca del riscontro delle masse, dall'altra abbiamo un personaggio amato che sta però perdendo gradualmente il favore guadagnato negli anni con le sue prestazioni.

Il tutto dovuto a una permanenza nella mid card che non giova nè a lui nè tantomeno alla WWE. Che potrebbe però servirsene come l'inizio della scalata gloriosa per qualcun altro. La massima espressione della locuzione latina Mors tua vita mea.

.

Powered by: World(129)